username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Libagioni ( Frammento 356 )

Suvvia dunque,
portaci un orcio, ragazzo,
di modo che beva d'un fiato,
versando dieci parti d'acqua e dieci di vino,
affinchè di nuovo io possa baccheggiare sfrenatamente.
Suvvia, di nuovo non più così con chiasso e urla
pratichiamo la bevuta sciitica,
ma sorseggiando fra canti leggiadri.

 


3 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosaria esposito il 16/09/2011 22:00
    leggiadri...è bellissimo... non si usa più.. senza chiasso e urla... ma leggiadro...
  • ELISA DURANTE il 22/07/2011 18:02
    Bevevano i nostri padri... e gli antichi Greci lo erano!
  • Giacomo Scimonelli il 01/10/2010 06:05
    veramente bella... piaciuta