username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie di Antonio De Curtis (Totò)

Ti piace Antonio De Curtis (Totò)?  


Pagine: 1234... ultima

La Donna

Chi l'ha criata
è stato nu
grand'ommo
nun ' o vvoglio sapé,

chi è stato è stato;
è stato 'o Pateterno?

E quanno, e comme?

Ch'avite ditto? 'O fatto d' 'a custata?
ma ' a femmena è ' na cosa troppo
bella,
nun 'a puteva fa cu' 'a custatella!

Per carità, non dite fesserie!
mò v' 'o ddich'io comm' è stata criata:

è stato nu lavoro' e fantasia,

è stata 'na magnifica trovata,

e su questo non faccio discussione;
chi l'ha criata è gghiuto 'int' 'o pallone!
Totò



Ho bisogno di vederti

Ho bisogno di vederti
tutti i giorni vita mia.
Ho bisogno di sentire
quella dolce melodia
quella musica oppiata
che m'inebria e che mi nuoce
quella musica drogata
che mi piace... la tua voce.



'A statuetta

Comme è limpida sta fronte,
purcellana trasparente,
statuetta 'e Capemonte,
comme 'o sole sì lucente!
E guardanno stu splendore
- manammè! - mme sò abbagliato.
S'è appicciato chistu core,
e me songo annammurato..



Donna Amalia

V'aggia spià na cosa Donn'Amà:
vurria sapè pecchè quanno ve veco,
la capa mia nun po' cchiù raggiunà.
Si me parlate, 'mpietto 'a voce vosta,
m'arriva comme n'arpa, nu viulino;
quanno rerite sento 'e manduline:
na sinfunia 'e Betove e di Sciopè.
Che v'aggio ditto... niente Donn'Amà!
Quanno cu st'uocchie vuoste me guardate,
me sento tutto 'o sango e friccecà.
'O core fa na sosta, nun cammina;
me dice chiano chiano sottovoce:
- Dincello a Donn'Amalia... è bella, è ddoce!...
i' tengo 'o desiderio 'e ma spusà. -



Preghiera del clown

Più ho voglia di piangere e più gli uomini si divertono,
ma non importa, io li perdono, un po' perché essi non sanno,
un po' per amor Tuo e un po' perché hanno pagato il biglietto.
Se le mie buffonate servono ad alleviare le loro pene,
rendi pure questa mia faccia ancora più ridicola,
ma aiutami a portarla in giro con disinvoltura.

C'è tanta gente che si diverte a far piangere l'umanità,
noi dobbiamo soffrire per divertirla.
Manda, se puoi, qualcuno su questo mondo,
capace di far ridere me come io faccio ridere gli altri.





Pagine: 1234... ultima