username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

'A livella

pagine: 123

Ogn'anno, il due novembre, c'é l'usanza
per i defunti andare al Cimitero.
Ognuno ll'adda fa chesta crianza;
ognuno adda tené chistu penziero.
Ogn'anno, puntualmente, in questo giorno,
di questa triste e mesta ricorrenza,
anch'io ci vado, e con dei fiori adorno
il loculo marmoreo 'e zi' Vicenza.

St'anno m'é capitato 'navventura...
dopo di aver compiuto il triste omaggio.
Madonna! si ce penzo, e che paura!,
ma po' facette un'anema e curaggio.

'O fatto è chisto, statemi a sentire:
s'avvicinava ll'ora d'à chiusura:
io, tomo tomo, stavo per uscire
buttando un occhio a qualche sepoltura.

"Qui dorme in pace il nobile marchese
signore di Rovigo e di Belluno
ardimentoso eroe di mille imprese
morto l'11 maggio del'31"

'O stemma cu 'a curona 'ncoppa a tutto...
... sotto 'na croce fatta 'e lampadine;
tre mazze 'e rose cu 'na lista 'e lutto:
cannele, cannelotte e sei lumine.

Proprio azzeccata 'a tomba 'e stu signore
nce stava 'n 'ata tomba piccerella,
abbandunata, senza manco un fiore;
pe' segno, sulamente 'na crucella.

E ncoppa 'a croce appena se liggeva:
"Esposito Gennaro - netturbino":
guardannola, che ppena me faceva
stu muorto senza manco nu lumino!

Questa è la vita! 'ncapo a me penzavo...
chi ha avuto tanto e chi nun ave niente!
Stu povero maronna s'aspettava
ca pur all'atu munno era pezzente?

Mentre fantasticavo stu penziero,
s'era ggià fatta quase mezanotte,
e i'rimanette 'nchiuso priggiuniero,
muorto 'e paura... nnanze 'e cannelotte.

Tutto a 'nu tratto, che veco 'a luntano?

123


22 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Luisa Zambrotta il 11/10/2015 18:17
    Bellissima l'immagine di qualcosa che, alla fine, non perpetua le disparità tra gli uni e gli altri
  • Nico Posillipo il 15/07/2013 11:44
    ho avuto l'onore di interpretarla al mio esame di estate cercando le somiglianze con autori antichi, non solo mostra quanto la morte ci renda tutti uguali ma al tempo stesso esalta la vita
  • Rocco Michele LETTINI il 24/02/2012 18:51
    E come dargli torto. Qualcuno, pensi, a questi versi, per capire che almeno domani, chi crede di aver vinto si troverà a fianco chi ha patito... UN PUGNO DI CENERE ENTRAMBI!!!
  • savino rabotti il 12/10/2011 16:34
    almeno in questa situazione gli uomini sono veramente tutti uguali
  • Massimo Migliore il 12/04/2011 14:51
    Al capolavoro massimo del principe ci si può solo inchinare... grande Totò!
  • vale t il 17/03/2011 20:14
    il grande Totò!!!!!!! na favula sì Donà
  • Donato Delfin8 il 07/03/2011 00:08
    Sì favolosa e da rileggere ogni tanto.
  • YURI STORAI il 04/03/2011 02:19
    è favolosa
  • Davide Cittadini il 03/01/2011 09:43
    Bellissima! Il Grande De curtis! Ricordo che ero bambino quando imparai a livella! Il tempo passa, ma i concetti di quest'opera sono sempre attuali.
  • Cinzia Gargiulo il 10/07/2010 00:35
    Una poesia che parla di morte dando una lezione di vita.
    Un capolavoro!...
  • Laura cuoricino il 04/07/2010 15:40
    Un classico del grande Principe della risata. efficace e vera deswcrizione della fragilità umana, dei limiti, dei soprusi! Attuale e da rileggere di tanto in tanto...
  • Donato Delfin8 il 06/03/2010 23:14
    na favula.
  • Andrea Arvati il 01/03/2010 17:37
    forse non tutti sanno che... grande Totò
  • il 28/12/2009 23:22
    grande
  • Piero Simoni il 13/12/2009 23:24
    bellissima, bisognerebbe ricordarsi sempre della morte-livella
  • Donato Delfin8 il 10/12/2009 20:07
    Meravigliosa
  • il 29/11/2009 02:22
    In questa giustamente nota poesia c'è tutta la saggezza partenopea. Bellissima.
  • Francesca La Torre il 21/11/2009 16:54
    bellissima, rende Totò ancora più grande!
  • Rosarita De Martino il 15/05/2009 21:05
    Un vero capolavoro!
  • antonio castaldo il 19/04/2009 18:36
    le parole non servono ma... un segno devo pur lasciarlo.
  • loretta margherita citarei il 14/03/2009 16:06
    il cuore di totò è in questa poesia
  • Donato Delfin8 il 23/02/2009 09:43
    fantastica!