username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La rosa bianca

Coglierò per te
l'ultima rosa del giardino,
la rosa bianca che fiorisce
nelle prime nebbie.
Le avide api l'hanno visitata
sino a ieri,
ma è ancora così dolce
che fa tremare.
È un ritratto di te a trent'anni.
Un po' smemorata, come tu sarai allora.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessia Lombardi il 25/06/2012 14:43
    Poesia stupenda!!
  • il 23/11/2010 13:57
    Avevo già letto questa poesia in un libro che posseggo con tutte le liriche di questo poeta. E mi aveva colpito fin dalla prima volta la grazie del contrasto tra la rosa e le nbbie in cui fiorisce e i piani temporali: adesso si pensa ad una fine della govinezza spostata nel futuro. Ottima!