username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Per B...

I piccoli aeroplani di carta che tu
fai, volano nel crepuscolo, si perdono
come farfalle notturne nell'aria
che s'oscura, non torneranno più.

Così i nostri giorni, ma un abisso
meno dolce li accoglie
di questa valle silente di foglie
morte e d'acque autunnali

dove posano le loro stanche ali
i tuoi fragili alianti.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 17/11/2010 10:59
    bella mi piace abbastanza!!
  • niche chessa il 28/09/2010 15:31
    mi piace molto, ma perchè" un abisso men dolce li accoglie"? Il buio, l'ignoto, non sono per forza minacce, secondo me.