PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per un bel giorno

Un cielo così puro
un vento così leggero
non so più dove sono
dove ero.

O gaggìa nuda,
bruna violetta
che nel calore fugace
appassisci...

Giorno che te ne vai
e non sai nulla di me e della violetta
a che tanto amo
e del ramo
nudo della gaggìa,

giorno, non andar via.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Laura cuoricino il 05/07/2010 17:11
    il giorno se ne andrà e ricomincerà il ciclo, il ciclo della vita e ci chiederemo il perché di tanti sogni infranti!
  • il 04/05/2010 22:13
    Sognante, molto bello e intuitivo