username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rimpianto

Se in un crepuscolo pungente di marzo
venissi col tuo sosia bambino
a tirar calci magari a una stele di marmo
quando non vista Minerva arrossisce
per il sole che affonda dietro Chimica Organica
e s'arrischia fra i gatti dell'Orto Botanico
imitando chi raspa di sera nella serra
il vuoto a perdere di una latta
di Coca ultimo resto di un recente amplesso
vedresti come sfiora il volto una poetessa...

 


1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • franco buniotto il 19/03/2013 23:15
    Incantato da questo rimpianto. ***** Franco