username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Itaca

Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
nè nell’irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l’anima non te li mette contro.

Devi augurarti che la strada sia lunga.
Che i mattini d’estate siano tanti
quando nei porti - finalmente e con che gioia -
toccherai terra tu per la prima volta:
negli empori fenici indugia e acquista
madreperle coralli ebano e ambre
tutta merce fina, anche profumi
penetranti d’ogni sorta; più profumi inebrianti che puoi,
va in molte città egizie
impara una quantità di cose dai dotti.

Sempre devi avere in mente Itaca -
raggiungerla sia il pensiero costante.
Soprattutto, non affrettare il viaggio;
fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
metta piede sull’isola, tu, ricco
dei tesori accumulati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio,
senza di lei mai ti saresti messo
sulla strada: che cos’altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

 


11 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giovanni serafini il 04/09/2011 22:08
    Tutti... tutti pensano alla meta.. E se non ci fosse meta? Se cio' che conta fosse solo il viaggio...?
  • giovanni serafini il 04/09/2011 21:47
    Itaca e' per tutti la storia della vita. Quante volte nei momenti difficili Itaca aiuta a capire...
  • Josep Maria Casas il 08/07/2011 10:38
    Meravigliosa poesia. Sempre dobbiamo avere un sogno, una meta a la vita, ma il veramente importante c'è vivere il viaggio, vivere ogni giorni plenamente. Questo è che rimanera dalla nostra vita...
  • Giacomo Scimonelli il 18/11/2010 17:58
    questa è poesia... bisognerebbe restare giovani dentro x tutta la vita... l'importante con la testa ancorata al resto del corpo...
  • il 18/11/2010 11:19
    bella poesia
  • Dino Borcas il 20/05/2010 08:21
    puoi trovarla con google, inserendo una o due righe del testo, ciao
  • Emanuele Marcuccio il 18/05/2010 15:01
    Non importa il viaggio, la meta, ma come affronti quel viaggio per raggiungere la meta.
    Itaca può anche deluderti, ma almeno rimane la soddisfazione di non aver vissuto invano.
    Grazie Dino, dove trovo questa traduzione?
  • il 12/05/2010 18:14
    È vero, trovo più poetica questa traduzione. Dopo il lungo "periglioso" viaggio, Itaca è la casa tanto sognata, il nostro porto sicuro che cancella tutte le ricchezze e tutti i sogni inutili, per accoglierci nelle sue braccia materne.
  • Dino Borcas il 18/04/2010 00:55
    Ciao Emanuele,
    concordo, gran bella poesia, anche se preferisco altre traduzioni che trovo più poetiche... es. :

    ... Itaca tieni sempre nella mente.
    La tua sorte ti segna a quell'approdo.
    Ma non precipitare il tuo viaggio.
    Meglio che duri molti anni, che vecchio
    tu finalmente attracchi all'isoletta,
    ricco di quanto guadagnasti in via,
    senza aspettare che ti dia ricchezze.

    Itaca t'ha donato il bel viaggio.
    Senza di lei non ti mettevi in via.
    Nulla ha da darti più...
  • Emanuele Marcuccio il 13/10/2009 13:30
    Meravigliosa poesia: l'avventuroso e periglioso viaggio di Ulisse per mare, come metafora della vita!
    Tutti dobbiamo avere un sogno, uno scopo, una meta nella vita, se non abbiamo sogni, siamo come morti!
  • Emanuele Marcuccio il 10/10/2009 12:19
    Che bellissima poesia!
    La pace serena del cuore dopo il viaggio esuberante e avventuroso della giovinezza.
    Bisogna rimanere giovani dentro, se no questa pace non la troveremo e non troveremo nessuna Penelope ad aspettarci.