username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tanto gentile e tanto onesta pare

Tanto gentile e tant'onesta pare,
la donna mia quand'ella altrui saluta
ch'ogni lingua deven tremando muta
e l'occhi no l'ardiscon di guardare

Ella sì va sentendosi lodare
benignamente e d'umiltà vestututa
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare

mostrasi sì piacente a chi la mira
che dà per li occhi una dolcezza al core
che 'ntender nolla può chi nolla prova

E par che de la sue labbia si mova
un spirito soave pien d'amore
che và dicendo a l'anima: sospira.

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Piero Fortunato Conforte il 14/02/2014 15:54
    significante dai versi molto laboriosi. I MIEI PIU' SINCERI COMPLIMENTI!
  • sergio il 29/03/2012 17:44
    più la leggo e più la trovo sublime
  • stella nera il 29/03/2012 16:38
    fantastica!!!
  • sergio il 24/02/2012 12:37
    incredibilmente bellissima e attuale. Il migliore!!
  • Stefano Saccinto il 16/11/2011 14:59
    De Vita Nova, quanti ricordi pornografici.
  • rosaria esposito il 16/09/2011 21:28
    sospir... d'amor...
  • antonella serri il 03/08/2011 19:41
    Trovo che questa poesia sia molto bella e che descriva alla perfeziona l'anma di un uomo innamorato