username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

The Raven - Il Corvo

"Siano queste parole d'addio" alzandomi gridai
"uccello o creatura del male, ritorna alla tempesta,
Alle plutonie rive e non lasciare una sola piuma in segno
Della tua menzogna. Intatta lascia la mia solitudine,
Togli il becco dal mio cuore e la tua figura dalla porta"
Disse il Corvo: "Mai più
E quel Corvo senza un volo siede ancora, siede ancora
Sul pallido busto di Pallade sulla mia porta.
E sembrano i suoi occhi quelli di un diavolo sognante
E la luce della lampada getta a terra la sua ombra.
E l'anima mia dall'ombra che galleggia sul pavimento
Non si solleverà "Mai più" mai più.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Emanuele Russo il 02/04/2015 16:25
    tenebrosa e geniale, la morte rappresentata come un corvo
  • Giancarlo Cerbo il 13/10/2013 18:59
    Perfetta, profonda
  • il 02/07/2013 09:38
    il mio autore preferito, chi si rispecchia in lui non ha un animo funesto come molti pensano, ma assolutamente profondo, come le sue poesie
  • Michela Cinti il 21/08/2012 20:14
    Bellissima! E poi rispecchia esattamente il mio stato d'animo!
  • Giovanni Carrieri il 18/02/2010 14:28
    senza dubbio una delle opere poetiche migliori della storia dell'uomo...