accedi   |   crea nuovo account

Poesie di Edith Sodergran

Ti piace Edith Sodergran?  


le fiaccole

Voglio accendere le mie fiaccole sulla terra.
La mia fiaccola starà
in ogni cortile notturno
sulle alpi, dove il cielo è malinconia.
O mia fiaccola, illumina il volto di chiè impaurito,
di chi ha pianto, di chi è turbato, di chi siè
lordato.
Un dio dolce vi porge la mano:
senza bellezza l'uomo non vive un attimo.

   4 commenti     di: Edith Sodergran


noi donne

Noi donne, noi siamo così vicine alla terra bruna.
Chiediamo al cuculo che cosa aspetta dalla primavera,
gettiamo le braccia intorno al pino spoglio,
cerchiamo nel tramonto segno e consiglio.
Amai un uomo una volta, non credeva a niente..
Venne un giorno freddo con sguardo vuoto,
se ne andò un giorno tristr con oblio sulla fronte.
Se il mio bambino non vive è suo...

   4 commenti     di: Edith Sodergran