username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'acquario

L'acquario acceso
distribuisce le rane
tra le cisterne.

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 25/09/2012 15:36
    Una parola roboante o arcaica è facile: inganna i più ingenui, dà la veste del poeta anche al furbo. L'haiku si spoglia di tutto ciò che suonerebbe vuoto come una campana, poche parole distillate in questo caso tratteggiano con dignità un mondo artificiale costruito per ingannare l'uomo e incanalarlo sotto la volontà altrui. Oppure è solo un acquario.
  • giuseppe spadaro il 18/10/2011 19:05
    haiku o no resta sempre una craniata totale. E poi certe cose le facciano i giapponesi che in quella cultura e lingua forse hanno un senso maggiore. Scusate... BASTA!
  • il 18/10/2011 17:34
    Si tratta di un Haiku. Sanguinetti si dilettava spesso con questo genere poetico di origine Giapponese.
  • giuseppe spadaro il 18/09/2011 18:05
    pietà, non posso più leggere queste vergate anche se le scrive sanguinetti: si può dire che non la considero neanche poesia o sono invidioso o meschino perchè parlo io misero del supremo vate? Sarebbe interessante sapere cosa dovrebbe essere l'essenza della poesia o queste cose qui. Ma parliamo d'altro. Non sono ne geloso ne invidioso non credo che questa sia poesia Sanguinetti o non Sanguinetti. Questione istintiva..
  • roberto caterina il 13/08/2011 17:15
    Stupendo haiku e, nonostante l'apparenza, assai profondo..
  • rosaria esposito il 08/08/2011 21:56
    perfettamente Sanguinetesca...
  • Donato Delfin8 il 25/08/2010 16:17
    Ottimo
    Corollario '97?