username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia d'amore per Berto

Tutti i baci di Lesbia e di Catullo
e gli altri dell'amante più vorace
e di quello più incauto ed estenuato
- d'inverno con la lampada azzurrata
e l'improvviso stupore dell'alba,
nei pomeriggi lunghi dell'estate -
noi ci scambiammo come il dono estremo
che doveva bastarci dentro l'attimo
che in un attimo solo ci toccava.

 


3 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Mercogliano il 12/06/2012 19:56
    L'amore estremo in un secondo delicato... sintassi che si rifà un po' al Leopardi...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/02/2012 11:37
    noi ci scambiammo il dono estremo... doveva bastarci dentro l'attimo...

    Ottimo contenuto... ma troppi che e troppe e... ne sciupano l'armonia...
  • ELISA DURANTE il 01/09/2011 18:57
    Un amore totale, fino all'ultimo bacio...