PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il cuore prima chiede gioia

Il cuore prima chiede gioia,
Poi assenza di dolore,
Poi gli scialbi anodini
Che attenuano il soffrire,
Poi chiede il sonno, e infine
Se a tanto consentisse
Il suo tremendo Giudice,
Libertà di morire.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Enrica Renata Ferreccio il 17/10/2013 17:10
    andare oltre Epicuro che comunque vide la verità e mostrarla con lucidità spaventosa, senza nessuna voglia di consolare. Poesia veramente umana e terribile.
  • ELISA DURANTE il 27/06/2011 14:48
    Non consente il Giudice, nè, ad oggi, gli uomini...