username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Millecinquecentotrentacinque

Quella vita che fu tenuta a freno
troppo stretta e sì libera,
poi correrà per sempre, con un cauto
sguardo indietro, e paura delle briglie.
Il cavallo che fiuta l'erba viva,
e a cui sorride il pascolo,
sarà ripreso solo a fucilate,
se si potrà riprenderlo.

 


0 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati