PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lo specchio che inganna

Verde ramo libero
da ritmo e uccelli.

Eco di singhiozzo
senza dolore né labbro,
Uomo e Bosco.

Piango
davanti al mare amaro.
Nelle mie pupille
due mari cantano!

 


0 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati