username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fides

Quando brillava il vespero vermiglio,
e il cipresso pareva oro, oro fino,
la madre disse al piccoletto figlio:
Così fatto è lassù tutto un giardino.

Il bimbo dorme, e sogna i rami d'oro,
gli alberi d'oro, le foreste d'oro;
mentre il cipresso nella notte nera
scagliasi al vento, piange alla bufera.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Emiliano Francesconi il 19/11/2013 15:34
    Grandissimo, infinito Pascoli, quando leggo questa poesia un brivido m'assale e non mi abbandona piu'!!!!!!!!! Grazie maestro mio per questi versi meravigliosi!!!!!!!!!!! Non mi stanchero' mai di leggerli!!!!!!
  • daniela il 13/09/2013 17:08
    un legame tra madre e figlio, bravo merita
  • il 14/04/2012 16:00
    Fiducia del bimbo nella madre e della madre in Dio. *****
    Dalla fede nasce la serenità della vita.
  • Giacomo Scimonelli il 01/12/2010 16:24
    mentre la notte fa tremare il mondo avvolto dalla tormenta... il piccoletto sogna un mondo d'oro grazie alla mamma che conforta con dolci parole il proprio pargolo... poesia allo stato puro... ottima e profonda metafora che merita un commento... il Pascoli è il Pascoli... un inchino ad un vero poeta della vita
  • il 01/12/2010 15:53
    bella davvero!!