username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Orfano

Lenta la neve fiocca, fiocca, fiocca.
Senti: una zana dondola pian piano.
Un bimbo piange, il piccol dito in bocca.
Canta una vecchia, il mento sulla mano.

La vecchia canta: "intorno al tuo lettino
c'è rose e gigli, tutto un bel giardino".
Nel bel giardino il bimbo si addormenta
La neve fiocca lenta, lenta, lenta.

 


3 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Emiliano Francesconi il 18/11/2013 22:28
    Come al solito una tenerezza degna del grande Giovanni Pascoli!!!!!!!!!!!!! Delicata, raffinata che trasmette amore e sicurezza e che quasi mi fa sembrare calda e delicata la neve che fuori cade lenta lenta lenta!!!!!!!!
  • il 29/10/2011 15:38
    Sereno si addormenta il piccolo... Ha una figura accanto!
  • Giuseppina Iannello il 13/09/2009 10:09
    Suggestiva, questa bellissima poesia che esprime la dolcezza e, insieme la sicurezza che al bimbo giunge attraverso il canto di una persona cara; non importa se nevica: al bimbo è apparso un bel giardino di rose e gigli e, nel bel giardino s'addormenta sereno.