username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alla vita

Riposo
Odora la terra in tepore
e la celeste pioggia la disseta.
Oscillano ciliegi piumosi
lungo le strade lucenti.
Soave ebbrezza del giorno.
Non è felice il girovago
che dorme sotto le querce
con l'ombrello aperto sulla faccia?
Una goccia gli scorre sulla mano
e brilla al sole riapparso da una nuvola.
Si riapre il dominio del cielo
sopra la faticata terra.
Le soglie delle chiese
odorano di timo e mentuccia.

 


1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • - Giama - il 08/05/2010 00:13
    non è il mio autore preferito!