username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I Ricordi

I ricordi, un inutile infinito,
ma soli e uniti contro il mare, intatto
in mezzo a rantoli infiniti..
Il mare,
voce d'una grandezza libera,
ma innocenza nemica nei ricordi,
rapido a cancellare le orme dolci
d'un pensiero fedele...
Il mare, le sue blandizie accidiose
quanto feroci e quanto,. quanto attese,
e alla loro agonia,
presente sempre, rinnovata sempre,
nel vigile pensiero l'agonia...
I ricordi,
il riversarsi vano
di sabbia che si muove
senza pesare sulla sabbia,
echi brevi protratti,
senza voce echi degli addii
a minuti che parvero felici...

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Massimiliano Caldarone il 20/05/2012 01:05
    Sento una grande pesantezza e desolazione, mi sbaglierò, ma ho l'impressione che è dedicata ad commilitoni che muoiono in una battaglia sulle rive di un mare.
  • ELISA DURANTE il 09/08/2011 07:11
    Il tema della memoria è fra i più cari ad Ungaretti. Senza memorie non saremmo...