PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie di Gustavo Adolfo Bécquer

Ti piace Gustavo Adolfo Bécquer?  


La tua pupilla è azzurra quando ridi

La tua pupilla è azzurra quando ridi
la sua dolce chiarezza mi ricorda
il fulgore tremulo del mattino
che si riflette nel mare.
La tua pupilla è azzurra e quando piangi
le lacrime trasparenti la velano,
come gocce di rugiada
sopra una violetta.
La tua pupilla è azzurra e se un'idea
come un punto di luce in fondo brilla,
mi sembra nel cielo della sera
una perduta stella.



sono aria

Sono aria i sospiri
e vanno via nell'aria.
Sono acqua le lacrime
e se ne vanno al mare.
Ma, ragazza, l'amore
sai dirmi dove va
quando ce ne scordiamo?