username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

io ti chiesi

Io ti chiesi perché i tuoi occhi
si soffermano nei miei
come una casta stella del cielo
in un oscuro flutto.

Mi hai guardato a lungo
come si saggia un bimbo con lo sguardo,
mi hai detto poi, con gentilezza:
ti voglio bene, perché sei tanto triste.

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 05/07/2012 13:56
    Questa poesia è bellissima... ti voglio bene, perchè sei tanto triste
  • Ettorina Gerbelli il 18/05/2010 16:58
    solo chi ha un cuore generoso ama così.
  • denny red. il 26/02/2010 05:31
    bellissima! e magica! oltre gli occhi...
  • Rosarita De Martino il 15/05/2009 20:59
    Molto bella!