username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Strano vagare nella nebbia

È strano vagare nella nebbia!
Solo è ogni cespuglio e pietra,
Nessun albero vede l'altro,
Ognuno è solo.

Pieno di amici era per me il mondo,
Quando la mia vita era ancora luminosa;
Adesso, che la nebbia cala,
Nessuno si vede più.

In verità, nessuno è saggio
Se non conosce il buio,
Che piano ed inesorabilmente
Da tutti lo separa.

Strano, vagare nella nebbia!
Vivere è essere soli.
Nessuno uomo conosce l'altro,
Ognuno è solo.

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • maria angela carosia il 25/05/2016 09:52
    Verità assoluta. Hermann, davvero straordinario
  • Ettorina Gerbelli il 18/05/2010 16:56
    C'è un proverbio che recita: "quando il mondo non mi vuol più, mi rivolgo al buon Gesù"
  • il 01/03/2010 11:41
    si deve necessariamente passare attraverso il buio per arrivare all'alba. Amo H. Hesse
  • Alberto Veronese il 20/04/2009 09:46
    quel strano tedesco con il cappello di paglia... “qui il sole è più intenso e caldo e le montagne sono più rosse, qui crescono castagni, la vite, mandorli e fichi e la gente è buona, educata e gentile…”.