PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti prego

Quando mi dai la tua piccola mano
che tante cose mai dette esprime
ti ho forse chiesto una sola volta
se mi vuoi bene?

Non è il tuo amore che voglio
voglio soltanto saperti vicina
e che muta e silenziosa
di tanto in tanto, mi tenda la tua mano.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 29/12/2013 16:56
    Amare senza chiedere nulla; splendida!
  • il 21/07/2011 09:49
    Questa è una delle più belle poesie di Hesse, un amore grande che nulla chiede.
  • Giacomo Scimonelli il 01/03/2011 22:21
    bellissima... un piacere averla letta
  • il 30/11/2010 03:09
    bella davvero questa...
    grande Hesse
  • Davide De Maria il 07/10/2010 01:04
    Hesse sapeva che l'amore esiste solo se lo si sente dentro di sè, e se ci si crede ciecamente; l'amore non dev'essere un atto egoistico, e non deve essere preteso. La mano dell'amata secondo me serve proprio a dare forza al sentimento del poeta, una presenza consolatoria che basta a renderlo felice.