username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tutti i libri del mondo

Tutti i libri del mondo
non ti danno la felicità,
però in segreto
ti rinviano a te stesso.

Lì c'è tutto ciò di cui hai bisogno,
sole stelle luna.
Perché la luce che cercavi
vive dentro di te.

La saggezza che hai cercato
a lungo in biblioteca
ora brilla in ogni foglio,
perché adesso è tua.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 28/02/2010 19:57
    Inoltre Hesse si contraddice, perché da un lato afferma che tutti i libri del mondo non danno la felicità, e subito aggiunge che però conducono all'interno di te. Questo indica che te la danno la felicità se creano le condizioni a che tu ti possa ritrovare. In realtà nessuno diventa santo dopo aver letto uno o più libri, e la conoscenza non si può insegnare, al massimo si può mettere in discussione la non conoscenza che si spaccia per ciò che non è mettendole di fianco le proprie contraddizioni ai principi sui quali l'esistenza si regge. Ma quanti conoscono perfettamente i principi universali?
  • il 28/02/2010 19:28
    Ci sono libri e libri, e metterli tutti sullo stesso piano è operazione ingiusta e insensata, perché attribuisce al libro e non al suo contenuto un valore automatico. Lo scrivere non ha un valore in sé più alto del sospirare, e un sospiro può essere di noia o di comprensione. Hesse è di cultura protestante, e questo suo attribuire valore di selezione a tutto ciò che ha carattere umanizzante allontana e deforma il sacro.
  • Sandrino Aquilani il 07/01/2010 16:43
    Non la conoscevo, veramente nobile e utile nelle sue intenzioni. Un grande autore per un grande pensiero su qualcosa che riguarda da molto vicino i poeti e gli scrittori di tutto il mondo.
  • Cesira Sinibaldi il 05/01/2010 12:31
    Mi oiace molto condividere con un grande questo mio pensiero di sempre! Bellissima!
  • il 23/03/2009 10:36