username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ti riconobbi

Ti riconobbi, perché
guardando l'orma
del tuo piede sul sentiero,
sentii dolore al cuore
che tu calpestasti.
Corsi follemente;
cercai per tutto il giorno,
come un cane senza padrone.
Te n'eri già andato!
E il tuo piede calpestava il mio cuore,
in una fuga senza fine,
come se quello
fosse il cammino
che ti portava via per sempre...

 


3 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • francesco cannas il 24/11/2016 20:44
    veramente coinvogente e significativamente completa
  • Giovanni Ibello il 21/11/2010 03:39
    Dedica speciale per una persona speciale: grazie Juan.
  • il 07/01/2010 20:40
    Il dolore che assume la sua forma e diventa visibile in questi versi.