accedi   |   crea nuovo account

Poesie di Luis de Góngora

Ti piace Luis de Góngora?  


La dolce bocca

La dolce bocca, che a gustar convita
un sapore tra perle distillato,
e a non invidiare quel liquore sacro
che a Giove somministra il garçon di Ida,
amanti, non toccate se volete vita,
perché tra un labbro e l'altro colorato
c'é Amore, del suo veleno armato,
quale tra fiore e fiore serpe nascosta.
Non v'ingannino le rose che ad Aurora
direte che, perlate e odorose
le caddero dal purpureo seno;
mele son di Tantalo e non rose,
che dopo fuggono da ciò che incitan ora,
e resta solo il veleno dell'Amore...