username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

millenovecentoquarantotto

In questa notte d'autunno
sono pieno delle tue parole
parole eterne come il tempo
come la materia
parole pesanti come la mano
scintillanti come le stelle.
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te
le tue parole, madre
le tue parole, amore
le tue parole, amica.
Erano tristi, amare
erano allegre, piene di speranza
erano coraggiose, eroiche
le tue parole
erano uomini.

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo amendolara il 13/03/2012 15:17
    parole che non potevano essere scritte diversamente..
  • Raffaele Arena il 24/09/2011 11:56
    Questo e' tra i miei autori preferiti. E questa e' una bellissima poesia ben tradotta.
  • Len Hart il 24/08/2010 19:29
    great!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • il 10/06/2010 12:00
    Parole che durano che hanno bisogno solo di lode.