username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

mi piaci quando taci

mi piaci quando taci perche' sei come assente,
e mi ascolti da lungi e la mia voce non ti tocca.
sembra che gli occhi ti sian volati via
e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.


poiche' tutte le co son piene della mia anima
emergi dalle cose, piene dell'anima mia.
farfalla di sogno, rassomigli alla mia anima,
e rassomogli alla parola malinconica.


mi piaci quando taci e sei come distante.
e stai come lamentandoti, farfalla turbante.
e mi ascolti da lungi, e la mia voce non ti raggiunge:
lascia che io taccia col tuo silenzio.


lascia che ti parli pure col tuo silenzio
chiaro come una lampada, semplice come un anello.
sei come la notte, silenziosa e costellata.
il tuo silenzio e' di stella, cosi lontano e semplice.


mi piaci quando taci perche' sei come assente.
distante e dolorosa come se fossi morta.
allora una parola, un sorriso bastano.
e son felice, felice che non sia cosi.

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 08/12/2011 15:59
    Molto profonda.. Com'è bravo, bravissimo!
  • Rovena Bocci il 05/05/2011 21:17
    Mi piaci quando taci,
    taci come fossi morta,
    ma il tuo sorriso basta
    perchè sia viva.
  • il 04/05/2011 22:45
    che grande... neruda e il suo mondo fatto di sogni...
  • il 21/04/2010 15:00
    Sublime... stupenda... il mio poeta preferito...
  • il 21/04/2010 14:59
    Il mio poeta preferito...
    Quest'opera è sublime...
  • il 21/04/2010 14:58
    Neruda, il mio poeta preferito... e questa la sua opera preferita...
  • il 26/12/2009 11:11
    Riuscire a capirsi senza nulla dire è un arte un dono, qualcosa che non possiamo e non sappiamo spiegarci eppure succede.