PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nella sua fiamma mortale

Nella sua fiamma mortale la luce ti avvolge.
Assorta, pallida dolente, così disposta
contro le vecchie eliche del crepuscolo
che gira intorno a te.

Muta, amica mia,
sola nella solitudine di queste ore di morte
e piena della vita del fuoco,
pura ereditiera del giorno distrutto.

Dal sole cade un grappolo sul tuo vestito oscuro.
Le grandi radici della notte
crescono d'improvviso dalla tua anima,
e all'esterno tornano le cose in te nascoste,
così che un villaggio pallido e azzurro
appena sorto da te si alimenta.

Oh grandiosa e feconda magnetica schiava
del circolo che in nero e oro succede:
eretta, tratta e ottiene una creazione si viva
che soccombono i fiori, ed è piena di tristezza.

 


0 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati