username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sonetto XVII

Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t'amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l'ombra e l'anima.

T'amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T'amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t'amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

 


20 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuseppe gianpaolo casarini il 04/09/2012 18:17
    Sonetto di grande afflato: un inno all'amata attraverso dolce e delicate immagini e.. con gli ultimi sei versi di forte intensità per espressioni e sentimenti.
  • Assunta Baldi il 15/12/2011 22:44
    Credo che questa poesia racchiuda il senso stesso dell'amore. Quello che si vive internamente a noi. la leggo e la so a memoria. Ero adolescente la prima volta. l'ho fatta subito mia.
    la poesia d'amore per antonomasia.
  • il 16/12/2010 12:23
    Nel mio cuore, nella mia mente, nelle mie mani...
  • marcella vitelli il 05/07/2010 17:41
    È vero, Monica. La poesia accomuna gli animi sensibili e fa nascere amicizie. A presto. Un bacione anche a te.
  • il 05/07/2010 15:25
    Marcella se pensi che la ns amicizia e' nata dai commenti che facciamo continuamente a qs sonetto. Quanto puo' la poesia... 1 bacio
  • marcella vitelli il 05/07/2010 09:14
    ... già, versi indelebili incisi nel cuore...
  • il 04/07/2010 10:56
    Ripassino... ormai e' come un tatuaggio...
  • il 20/02/2010 01:03
    Non c'e' giorno che non la legga...
  • giulia silvestri il 22/06/2009 21:43
    meravigliosa! l'ho conosciuta tramite patch adams questa poesia e me ne sono innamorata
  • il 11/06/2009 19:39
    Ops... nn passavo di qui dal 27 maggio. Che vergogna!!!!
    Ora lo rileggo per tutti i gg che son mancata...
  • Donato Delfin8 il 27/05/2009 17:13
    Idem
    Per questo l'ho postato
  • il 27/05/2009 17:01
    Eccomi nuovamente... ogni giorno il mio cuore ringrazia per la bellezza di questi versi.. unici... splendidi...
  • marcella vitelli il 13/05/2009 08:21
    No, non sei grave!! Non preoccuparti!!! Baci, Marcella
  • il 12/05/2009 15:12
    Sempre a rileggerla... sono grave????
  • marcella vitelli il 19/04/2009 21:32
    È stupenda non c'è che dire!!
  • il 19/04/2009 16:48
    Continuerei a rileggerla...
  • Donato Delfin8 il 02/04/2009 13:37
    Stupenda!
  • marcella vitelli il 20/03/2009 12:09
    Insieme a "Non t'amo se non perchè t'amo", é la mia preferita di Neruda. Più la leggo e più mi suscita emozione. Bellissima.
  • il 06/03/2009 20:55
    Piu' lo leggo e più me ne innamoro...
  • il 26/02/2009 12:38
    È il sonetto di Neruda che preferisco. Quale miglior dedica per la persona che si ama!!!!!