username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

non sono tua

Non sono tua, tu non mi sai annullare,
anche se a questo il mio essere anela:
perdermi come fuoco di candela
a mezzogiorno accesa, o neve in mare.
Tu m'ami certo, e ancor mi seduce
il tuo spirito ardende, vivo sole;
pure, io resto io, colei che vuole
perdersi come lume in pura luce.
Oh, nell'amore fammi sprofondare,
strazia i miei sensi, fammi diventare
sorda e cieca in tempesta di tormenti,
tenue fiaccola tra maligni venti

 


3 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 03/08/2011 21:53
    "Io sono mia" dicevano le donne nel '68. Ma quando si ama non si pensa così...
  • Laura cuoricino il 11/08/2010 19:15
    Passione, tormento e desideri di una donna che ama e vuole emozionarsi...
  • Cinzia Gargiulo il 30/01/2010 01:40
    Bellissime le immagini usate che rendono l'opera molto intensa.