username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Andiamo fino a Betlemme

Andiamo fino a Betlemme,
come i pastori.
L'importante è muoversi.
E se invece di un Dio glorioso,
ci imbattiamo nella fragilità
di un bambino,
non ci venga il dubbio di aver
sbagliato il percorso.
Il volto spaurito degli oppressi,
la solitudine degli infelici,
l'amarezza di tutti gli
uomini della Terra,
sono il luogo dove Egli continua
a vivere in clandestinità.
A noi il compito di cercarlo.
Mettiamoci in cammino senza paura.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 11/04/2014 11:34
    Non sapevo che Don Tonino Bello fosse anche un poeta. Lo scopro adesso. Eppure ho vissuto nel suo paese per quasi 7 mesi ed ho scoperto il grande uomo che è stato e da, ateo, ho apprezzato la sua fede ed il suo spirito di servizio. E soprattutto il suo amore per gli altri che dimostra anche in questa poesia.
  • il 11/04/2014 11:31
    Bella e profonda.