PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La foglia

Io sono come quella foglia, guarda,
sul nudo ramo, che un prodigio ancora
tiene attaccata.

Negami dunque. Non ne sia rattristata
la bella età che a un'ansia ti colora,
e per me a slanci infantili s'attarda.

Dimmi tu addio, se a me dirlo non riesce.
Morire è nulla; perderti è difficile.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Laura cuoricino il 04/07/2010 15:07
    .. A volte morire sembra niente rispetto al dolore di un amore perduto in cui siamo stati noi stessi, abbiamo creduto, donandoci con sincerità ed umiltà!
  • Laura cuoricino il 04/07/2010 15:05
    .. A volte morire è nulla rispetto a quello che si prova nel perdere un amore, nel quale abbiamo creduto, ci siamo abbandonati, donandoci con umiltà e sincerità!