PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia di amore fraterno

Pagine: 1234... ultima

Esempio

Mi ricordo, quando eravamo piccole,
giocavamo, litigavamo e a volte eravamo ridicole.
Eravamo bambine vivaci e spensierate,
senza immaginare nel crescere come saremo diventate.

Ma crescendo abbiamo capito tante cose,
abbiamo capito che la vita è un gioco meraviglioso.
Con i giocatori vestiti di bianco e quelli di nero,
la vita è una battaglia, ma è una battaglia vera.

Ma in ogni gio

[continua a leggere...]

   10 commenti     di: tania rybak


Voglio scrivere per te

Di come riempi gli spazi.
Di come un sorriso
è nutrizione.
E di come una parola
è candido petalo di rosa.
Di sentirti sempre vicina
e sempre lontana.
Di come la linea ci unisce e sorregge.

Del profumo e delle stanze.
Il gatto che miagola,
queste tue carezze e coccole.
Del mio rifugio e del nostro amore.
Il volerti bene e la mia paura
in questo nostro essere,
si mischia alla vi

[continua a leggere...]



Saverio

Ragion d'essere
e ragion di vivere
i tuoi attimi rubati al tempo.
Celi tristezze
dietro un sonoro sorriso,
cornice d'avorio
ad un volto ancora bambino.
Son nocciole i tuoi occhi
che ammoniscono
ed amano,
e mi amano
come fossi cosa preziosa.
Ed il viso,
dipinto da mani calabre
e partenopee,
è il teatro adiacente
al mio petto,
e dove ogni giorno
recito la quotidiana
esistenza.

[continua a leggere...]

   13 commenti     di: luisa berardi


Colonne sine templum

Di voi si perse il tempo,
Colonne indefinite
nel timido universo,
Fanciulle mute.

Di noi si perse il tempo,
alle colonne;
in un giorno d'opale,
sine ventum.

Di Voi si perse il senso
del divenire... Vi vedo al vespro
e senza più benzina,
Signore, senza tempo,
al passo con l'età,
Colonne Mute.
Sono a spasso col nonno...
Rinsavite.



La forza della vita

Occhi grandi color di foglia
guardi nell'immensità
nel cerchio della vita
cercando un angolo di paradiso.
Occhi verdi
sul quale prato troppi inverni sono passati
lasciando gelide orme d'immane dolore.
Tu che cantavi danzando scalza
davanti ad un falò,
scaldandoti al fuoco umano dell'amore.
Correvi libera tra sogni e fantasia
riempiendo le tue mani di eterni ideali
per poi liberar

[continua a leggere...]

   14 commenti     di: Dolce Sorriso



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Amore fraterno.