username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'autunno

Pagine: 1234... ultima

Dèstati!

Vento impetuoso, dèstati!
Scuoti l'anima morente dal suo oblìo,
colora di purpùreo le foglie cadenti,
mentre cadono, stanche.
La terra anela riposo e, come madre accoglie le radici perdute.
Una tempesta di colori accende il cielo nel suo tenero giorno,
e la sera giunge timida, come breza lieve e fresca, prima che la notte le rubi il passo.

0
6 commenti    0 recensioni      autore: franc delta


Novembre

Novembre
è tempo di seconde nevi
di sconfitte quasi perenni
di vittorie di Pirro tipo
l'estate di San Martino
ma
molto passionale
è il percorso
che porta alla débâcle
come furia che non esce
dalla sua acquaticità
in attesa di autodistruzione...

quando la notte è ancora giovane
e i crisantemi
sono fiori armati di chiodi
bianchi o colorati
cerchiamo di sopravvivere
lottan

[continua a leggere...]



Foglia

Una foglia ingiallita
cade,
un cirro che passa
la bagna,
ne lo terreno essa
sprofonda,
alla sorellina
la culla prepara.



Stato di stagione

Sopra ad un ponte, con passo leggero
scomposta dal vento e da un pianto di ghiaccio
attendendo risposte che non voglio sapere, spero
spero di smettere di riflettere, mentre certi pensieri li scaccio.

Guardo l'acqua che mormora, rigagnolo sottile
qualcosa di freddo ma non certo ostile
le foglie arrossate galleggiano, addormentate
quantunque dal loro ramo siano state allontanate.
E tra g

[continua a leggere...]

1
5 commenti    0 recensioni      autore: Anita Bonardi


Pomeriggio di fine autunno

Fa da cornice
un cielo grigio fango,
scheletriche le braccia
tese verso l'infinito,
adorne, per poco ancora,
di solitarie foglie.

Polvere d'acqua
si accumula tra le dita,
a formar gocce
che scivolano a terra,
con tonfi sordi,
disperdendosi.

Appena accennato
un rumor di passi,
frettolosi piedi,
di ritorno, accompagnano
fantasmi scuri,
quasi sfumati.

Avvolge il cuore,
il m

[continua a leggere...]



Settembre

Settembre...

incontro dell'estate
con l'autunno.

momento in cui il
verde diventa dorato,

ma nel quale cielo
e mare rimangono blu,

ed il sole e la luna
si vedono e si baciano

per un attimo in più.



Le foglie

Le foglie di nuovo se ne vanno
il tempo impietoso le abbandona
ingiallite non vivono più
solo la terra non accatona.

Da sole giacciono per strada
il gelido vento le sprona
in autunno non cantano più
il sorriso col calore torna.

0
6 commenti    0 recensioni      autore: arjan kallco


Lungomare

Fluttuano tempestose
Le onde puteolane
Nella domenica di grigio:
spume dell'anima.

1
6 commenti    0 recensioni      autore: roberto volpe


Ventisette settembre

Settembre pascola le nubi
in un cielo che si è addormentato
apre le porte al vento gioca a nascondino
dispettoso agli alberi Rapisce le foglie
Diventa serpente e sibila
Cane che ringhia al silenzio che non fa avvicinare
Si intrufola fra fessure e finestre curioso
E poi scodinzola festoso
Si butta per terra e si trasforma in treno
E poi un mare
Ma lui non ascolta
Settembre oggi è tris

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sull'autunnoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'autunno, la caduta delle foglie, la stagione della vendemmia e delle castagne