PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie catartiche

Pagine: 1234... ultima

Seconda nascita

Marea blu,
sciacquami l'anima.

E sarò di uno
splendente oro spontaneo.

   7 commenti     di: Diana Teggi


Il guinzaglio sguinzagliato

Cercasi Alano nero

smarrito
l'altro ieri
alla porta otto
partenze per Los Angeles

da una Dama in bianco
mentre
si iniettava una forte dose
di "scopalina"
nelle toilette per soli uomini
dell'aeroporto di Malpensa

Alto
due metri dal suolo

si è visto un'ora fa
correre
ad alta velocità
in piazza Duomo
con in bocca il ragioniere Rossi

che pur lo teneva a guinzaglio

o

[continua a leggere...]



Le corsie degli altri

Immagina di poter vedere le corsie stradali
in cui stanno viaggiando chi hai conosciuto
Immagina semafori comuni
incroci per alcuni, rettilinei per altri
Immagina una rete di contatti
che si estende nello spazio e nel tempo
Immagina di immaginare quello che non immagini
la ricchezza dell'invisibile
la complessità dei tuoi desideri
l'acutezza della tua vita
la sovrapposizione delle tue

[continua a leggere...]



Qualche minuto in più

Non è mia intenzione
farti soffrire ancora
all'oscuro di tutto...

vuoi davvero sapere
la cruda verità?
Ma cruda? È cruda.

E và un po' cotta.
Giusto qualche minuto in più,
e gli è una delizia!!!

   2 commenti     di: Raffaele Arena


Come in una stalla senza stelle

Che dir
se non che
in questo aire

tra vivere e morir
in ogni dé
è come sentir diminuire

il respir
eppur ci sono, e siamo e c'è.
E poi sul bus ripartire...

Ma, ma, ma... che me l'apre i' finestrino?
Unna sente la puzza?
Sembra di star in una stalla!

   1 commenti     di: Raffaele Arena



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Poesie catartiche.