username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie dedica

Pagine: 1234... ultima

Padre padrone

Mi hai sequestrato
volutamente bendata
per proteggermi dalla vista
di quelle cose che
ti avevano ferito.

Mi hai costretto
a dipendere da te,
a starti sempre accanto,
a vedere il mondo attraverso
i tuoi occhi,
ad aver forzatamente
fiducia in te.

Difficile fidarsi di chi
non può guardare negli occhi,
di chi mostra solo la parte forte
ed autoritaria di sè
per nascondere tut

[continua a leggere...]



A Maria.

Maria.
Una donna.
La sensualità.
La bellezza.
Maria,
vita difficile.
Maria.
Collega. Amica.
Maria, amore,
amore mio.
Senso di vita.
Maria nel sole.
Maria nell'aria.
Alla luna
il suo nome
ogni notte.
Maria, che colpisce al cuore.
Maria, che mi uccide,
che mi dà la vita.
Maria che vorrei mia,
Maria, ora lontana.
Maria, Maria,
Maria...
Amore, dolore,
pazzia, delirio.
Mari

[continua a leggere...]

0
2 commenti    0 recensioni      autore: emilio tasca


Letargia

Poca aria nella tua stanza,
soffochi in pensieri, parole e nozioni,
prendi fiato fra sospiri, speranze ed illusioni,
senza le quali a poco vale l'umana essenza.

Lamenti la tua indole mesta,
chino sui libri nel solingo guscio
lasci tutto il mondo all'uscio;
fuori dalla finestra tutto il mondo è in festa,

tu solo tendi l'orecchio al pianto
dell'anima dolorosa ed angustiata,
da nem

[continua a leggere...]

0
2 commenti    0 recensioni      autore: Enola Gay


Al Liceo (Tramonto di quello che vedo, vidi e vivo)

Splendido e ampio tramonto
e/o incandescente alba.
Dopo oggi
niente sarà lo stesso.
Neanche oggi
è lo stesso
a pensarci...

Se poi non vuoi pensare,
vai pure a bere
la tua finta,
ingrata
"vita".
«Brindiamo, libiamo,
cin cin!!
Dimentichiamo, lecchiamo,
decadiamo insieme, radioattivi.
Cedete particelle,
farò finta (con sorrisi) che sian mie!!».

Sorgi con me ultimo sole

[continua a leggere...]

0
2 commenti    0 recensioni      autore: Andrea Borio


A Nadia C

Come le stelle
cadono dal cielo,
una notte illuminata
dal tenue bagliore della luna,
sei scesa per farti donna,
cancellando la precedente identità.
Oh! Nadia, quanto amore!
Oh! Nadia la tua valigia
colma di libri, messa da parte,
mentre le tue mani sfogliavano
sogni e i tuoi occhi si accendevano
di sentimento!
Nadia, Nadia, perché nella vita
non vi sono certezze?
Perché sui libr

[continua a leggere...]

0
9 commenti    0 recensioni      autore: Fabio Mancini


Roberto

Si chiamava Roberto
per nulla amato
presuntuoso certo
e da tutti scansato.
Si sentiva un Dio
e non capiva poverello
che pagava il fio
di ogni suo sfracello.
E per di più
portava grande scalogna,
allontanato su e giù
come fosse una gran fogna.
E se per strada incrociava
un solitario gatto nero
le parti bassi si grattava
mica lui.. il gatto nero..!!

0
4 commenti    0 recensioni      autore: Auro Lezzi


T-nozza

Attendiamo con ansia
un varo importante
che causa maltempo
è ancora distante.
Quest'anno la primavera
tarda ad arrivare
e non è stato possibile
tuffare il bolide in mare.
Abbiate fiducia
Il meteo è strampalato
ma presto il cielo
tornerà stellato.
Caldo e sole
son previsti all'orizzonte
e tutte le carte nautiche
più o meno sono già pronte.
Il suo ardito capitano
scalpita impa

[continua a leggere...]



Auguri amici speciali

Sola nel buio di questa stanza
Sento l'odore del Natale
Sento il calore degli abbracci
Sento gli angeli in festa
O Signore cosa mi gira in testa
Solo una cosa
Grazie perché ci sono ancora
Grazie di stringere nelle mie mani
L'amore per chi mi ama
Di assaporare la vita
Di sapere che al mondo ci sono persone
Profonde che mi amano da sempre
Quest'anno mi sono arrampicata
Come un gatto

[continua a leggere...]

0
3 commenti    0 recensioni      autore: angela testa


Ungaretti

Mi parli della tua scrivania
quella che sarà intarsiata
di noce, o di castagno
di una finestra
che guarda il mare
del tuo ritratto da bambina
nel tuo antro da poeta
e penso ad Ungaretti
lui scrisse dei cieli
su fogli sporchi
di fango e sangue
in una trincea
con la morte in faccia
mia cara...
l'anima è strana
si sveglia
chiamata dall'amore
solo quando morte e vita
si tengono pe

[continua a leggere...]

1
4 commenti    1 recensioni      autore: ciro giordano


Meravigliosamente donna

Fin dai tempi delle nonne
storie di tante donne
troppo spesso defraudate
di dignità private
pronte a comprendere
a coprire, soffrire
senza mai reagire.
Silenzi voluti
per uomini mal cresciuti
salvare la famiglia, i figli...

Oggi il rosso dilaga
si allarga sempre più la piaga
un gioco perverso:
"schiaffi e carezze
minacce e tenerezze
custodite nella fortezza
costruita con dest

[continua a leggere...]

2
2 commenti    3 recensioni      autore: Terry Di Vetta



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie, frasi e pensieri dedicati a persone care