-->
username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla disabilità

Pagine: 1234... ultima

L'abbraccio

È rigido il bimbo
riverso sul pavimento
è rigido
nella sua sfera emotiva
attende
attende la mano sottile
l'incedere soave
della danzatrice
che lo avvolge

Allora
come in un sogno soffuso
si muove quel corpicino
e tutta la rigidità
della sua mente
cerca conforto
in quel tiepido
movimento d'amore.

   2 commenti     di: silvia leuzzi


Mani tese

In un villaggio
del nero continente,
tra casupole fatiscenti
di terracotta e paglia,
mille mani
si tendono
a chieder
acqua e cibo.
Una città metropoli
che distante
non è,
con indifferenza
e sdegno
guarda
questo flagello.
Persino le ombre
di questi disgraziati
facendo fagotti
e fagottini
li hanno abbandonati
per lidi
più accoglienti.



Anima prigioniera

Mi guardi e non comprendi.
Io padrone del mio mondo
fatto di silenzi che parlano
al cuore di chi conosce amore.
Mi fermo, perso lo sguardo
in un punto lontano, la foglia caduta
mi è amica, mi guarda, non mi giudica.
Se piango e mi ferisco, non provo dolore;
il corpo mi è estraneo, fardello pesante.
La mente si ribella e vola oltre le sbarre
di questa prigione che la vuole legata
a

[continua a leggere...]



Gli aiuti

Goccia dopo goccia,
insieme formano masse d'acqua oceaniche,
un centesimo dopo un centesimo,
può formare
la somma necessaria
per sfamare e dissetare,
i fratelli e le sorelle
di quel Corno d'Africa
disastrato.



Un ragazzo e la sua vita in una foto

Il mio cuore
sta per scoppiare
in un pianto d’emozioni!

C’è un ragazzo
e la sua vita
in una foto

C’è chi piange il suo ricordo,
c’è chi stenta a trattenere
le sue lacrime d’amore

C’è chi si lascia andare
ad un fiume di parole
di fronte a quella vita
chiusa in un cassetto
ma che ha troppo ancor da dire

C’è chi si illumina nel viso
guardando il suo sorriso

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie sui disabili e il mondo della disabilità, con i suoi problemi ma anche le sue profonde ricchezze