username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sofferenza e dolore

Pagine: 1234... ultima

Oh dio dei cieli!

Oh Dio dei cieli!
sappi che sono un po' infelice
guardo attorno a me,
e vedo solo miserie e sfaceli
pochezze e vergogne senza veli!
E mi domando dove sono le tue ricchezze?
E poi la sobrietà e l'amore del prossimo,
che scarseggiano come l'ossigeno,
nell'atmosfera del nostro intimo..
pensiero che travolge
Che bella Era..!
Oh Dio dei cieli!
I miei giorni sarebbero stati molto più bell

[continua a leggere...]

1
3 commenti    1 recensioni      autore: Hamid Misk


Il mio animo esulcerato

Il mio animo esulcerato,
dove può trovare sollievo?
Lasciate che io salga
sulla montagna più alta,
squassata da tempeste e venti furibondi.
Starò in piedi, nudo, a gambe larghe,
le braccia distese,
lo sguardo fisso al cielo,
il viso e il corpo
sferzati dal turbine dei venti urlanti.
Io urlerò con loro, più di loro,
gareggerò con le mie più orrende grida.
Le voci della mia pena

[continua a leggere...]

1
8 commenti    0 recensioni      autore: Sergio Basciu


L'amaro requiem

Requiem canto mortale per un evento fatale, accompagna la salma appassita di chi ha lasciato la vita.
Preci, fiori, cordoglio, lacrime, perdita, le cose che porta questo suono abissale quando in chiesa entra un funerale.
Dal celebrante parole di fede, conforto, speranza, amore, poco riescono a fare per chi ha la morte nel cuore, un fardello duro da portare che dentro ti fa eclissare.
così dura

[continua a leggere...]



Polvere bianca

Piano sale,
sul mare si specchia,
di rosso l'orizzonte tinge,
sotto la brezza s'increspa.
Il dolce risciacquo il pensier mio assopisce,
addormenta.
Scende la notte.
A piedi scalzi la sabbia calpesta.
La luna tutto rischiara
del desiderio di quei passi ignara.
In silenzio le stelle stanno a guardare.
Sale l'onda.
S'alza il vento.
Lieve un rumore sulla scogliera.
Cupo il silenzio.

[continua a leggere...]



Angeli in lacrime

Che sia più grande
La speranza di ricominciare
Che il dolore
Da sopportare
Anime indifese
Colte di sorpresa
Vite sospese
Angeli in volo
In un canto di dolore
Si danno la mano
Per allontanare il male
Pace sia il finale
La speranza tace
I sogni affogano
In acque rotanti
La paura tocca i santi
La morte prende la strada più corta
Che Dio la travolga
In questa notte di terrore
Che

[continua a leggere...]

0
12 commenti    0 recensioni      autore: angela testa


Una pagina di me

Non posso vivere per tutta la vita
Ancorata ad un passato che non mi appartiene,
non posso dimenticare
né lasciare che la mia mente
vaghi nell'oblio del ricordo..
Il mio mondo improvvisamente si è spento,
quella notte tutto è cambiato in me,
una paura, la mia più grande,
è diventata realtà,
frutto di preghiere vane.
È una pagina della mia storia,
un capitolo che non riuscirò mai

[continua a leggere...]

3
4 commenti    0 recensioni      autore: Rossana Russo


Lacrime di mare

La pioggia
ha memoria
del mare

di quel velo d'acqua evaporato in calda dolcezza nell'azzurro

sul Tuo viso
in lacrime

ritrova

l'amarezza
del suo sale



Falciatrice di vite

Una dama
di nero
vestita,
con una falce
ben limata
in giro
vite va
a mieter
in quantità.
All'aeroporto moscovita,
tra la folla
ben nascosta,
di teste
saltare
ne ha fatte tante.
Tra le vie di Cairo,
come secche foglie
gli acerbi anni
cader faceva,
di chi
tutta una vita
ancora aveva,
e nella libertà
e giustizia
con ardore e passione
credevano felloni.



Novembre

Novembre questa volta
ha un grigiore particolare
che raggela e spaventa
Sento una specie d'agonia
e la mia anima come avvolta
dalla malinconia
sempre scontenta col suo aumentare
Mi guardo allo specchio
Sospiro e sento cadere le mie certezze
una ad una...
Come le foglie degli alberi
ne trattengo a malpena qualcuna
e non ci posso far niente!
Dentro di me regna l'autunno

Guardo

[continua a leggere...]

0
5 commenti    0 recensioni      autore: Hamid Misk


Angelo nella notte

Ho aperto gli occhi al freddo,
ho aperto gli occhi al buio,
ho aperto gli occhi a calci,
che nella notte improvvisi,
mi buttarono giù da letto: domandai io "perché?"
Ho aperto gli occhi al silenzio,
ho aperto gli occhi a un respiro,
ho aperto gli occhi ad ali ferme a guardarmi:
"capelli di grano..." , domandai io, "... chi sei?"
la sua risposta fu sorriso,
la sua risposta fu "lo sai!"

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie e frasi sul dolore, poesie sulla sofferenza