accedi   |   crea nuovo account

Poesie sull'estate

Pagine: 1234... ultima

Il Valmaggino

Quando
spira
il Valmaggino
mi sento
come
un formaggino,
leggero
nell'aria vibrante
accarezza
le chiome
dei nostri infanti.
Porta notizie
belle o brutte
a secondo
la cera,
ma è pur sempre
un Valmaggino
che accheta
ogni passione
e pace dà
ad ogni
emozione.



La spiaggia

La spiaggia,
d'inverno è come un'anima nuda,
arriva il sole, si toglie il nero mantello
ed indossa i bermuda.
Si lascia pettinare dal rastrello del bagnino
che cancella le impronte di gabbiani
e ricordi del mare, lontani.
Si prepara ad accogliere orme, di piedi
mentre l'onda si ritira, smarrita,
per lasciare spazio alla vita.
Note di canzoni, desiderio di evasioni,
amori estivi, furt

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: laura marchetti


La mietitura

Non si vedon più
li falciatori e le falciatrici,
né tantomeno si odon
li loro bei canti,
per annà a ritmo
ne lo mieter
lo dorato grano,
che a lo sole
è ormai ben maturato.



Sul balcone fiorito

Sul balcone fiorito
come sospesa nel tempo
ascolto il dolce trillo
di una natura amica e
felice mi lascio andare
nell'armonia e nella pace che
regnano qui sul balcone.
Tremano a malapena al vento leggero
le campanule bianche e le viole
i gerani fucsia scrutano il cielo
le belle di notte si schiudono...
è già l'ora.
Sul ramo del mandorlo
un ultimo raggio di sole
si posa sfioran

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Venere Cesareo


Se il miraggio

Se il miraggio del fresco
svela la sua inconsistenza,
cosa resta allora alla pelle
se non piangere illusa
lacrime mute nella notte?




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sull'estateQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'estate, la stagione calda e del sole, le vacanze estive