username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sullo sport

Pagine: 12345

L'attenzione e lo sgomento

Si ferma l'attenzione e lo sgomento
su di un giogo popolare della gente.
Di soldi s'è sporcata la bravura
a chiedere privilegi son capaci
ora anche a scioperare stì audaci.
Noi, operai dipendenti,
qui sotto silenziosi e muti
siam campioni a fare sacrifici,
pagare le tasse e le partite.
Che divertimento c'è starli a guardare?
Se solamente io mi devo sacrificare?
Ora qui rifletto e

[continua a leggere...]



La mountain bike

Era un dì del mese di maggio, che quel giorno di mattino,
per chi passava in una strada del bionese,
avvertiva un'aria nuova,
che non era di sicuro, come quella che in quel sito, normalmente la si trova.

Infatti la ragion di tal variante, la dobbiamo,
ai mille ed ancora 500, che montati in bicicletta,
percorrevano felici, le strade valsabbine
con interesse e giusta fretta.

E passan

[continua a leggere...]

3
1 commenti    0 recensioni      autore: oreste vallini


Passa la Milano-Sanremo

Non più oggi nel giorno caro del mio caro Santo
come un tempo del mio tempo andato e antico
giorno grande di festa e di già annunciata primavera
ma in un sabato normale anonimo pure feriale
è sfrecciata ier l'altro da Binasco sotto i miei occhi
la Sanremo:cicli lucenti metalli speciali leghe
ultramoderne pochi chili rispetto ai grevi da spinger
fardelli del passato, maglie multicolori s

[continua a leggere...]



Viva lo sport

... E ne lo sport, de gli amici, han trovato,
non al color, de la cute, han guardato,
il bianco e il nero, per l'oro, han giocato:
a la vittoria, poi insieme, han brindato!

Sento, ne le vene, scorrere amore,
sento, soltanto, sorridere il cuore...
che importa, s'alzan, un'altra bandiera:
nel terso ciel, de la sera, sì fiera!

Viva lo sport, che la gente, avvicina,
viva la gente, che a

[continua a leggere...]



Bianca farfalla

Una piccola ginnasta è la mia Bianca
lei si allena sempre e non è mai stanca,
volteggia leggera come una farfalla
alza la sua gamba, lancia la sua palla.

Corre, deliziosa salta in spaccata
lei sorride sempre non è mai seccata,
atterra sulle punte cerca l'equilibrio
per me è sempre brava anche se è impreciso.

7
7 commenti    0 recensioni      autore: Paola B. R.


Il Grande Torino

Di anno in anno ognuno ricorda con il cuore in affanno
giornata di maggio con tuoni e saette con vento ad oltraggio
di gioie e promesse che sembravano certe
in quel giorno di maggio non furon concesse.

Ragazzi onesti e temprati
alle fatiche e al sacrificio abituati
portavano a casa con gioia
notizia di meritata gloria.

Traditi da un destino ingannatore
schiantati come ramoscelli da un

[continua a leggere...]

0
8 commenti    2 recensioni      autore: enrica merlo


Il tifoso

È come un lampo la poesia
se non la fermo se ne va via

dello scrivere il suo bello
è sapere a priori
che non è opera d'arte e mai lo diverrà

può piacere oppure no
essere banale, scritta male,
così solo per parlare

ma quando leggo quel commento
e comprendo che hai capito
il sentimento che ho avvertito
divento grande e forte
e perché mai non dovrei commentare
io
una poesia

[continua a leggere...]

5
6 commenti    0 recensioni      autore: cesare righi


La corsetta alla Real Favorita

Era tanto tempo fa,
la mattina di festività,
mi balzò in testa, cosa strana,
di provar la corsa piana.

Chiesi dunque al mio Simone
di sposare quell'azione,
con la debita promessa
d'una ricca colazione
alla fine della corsa.

Ci vestimmo tutt'in fretta
di maglietta, sottotuta, agil scarpetta,
per dar corso a quell'idea della corsetta,
insieme mai provata in verità,
in un parco u

[continua a leggere...]

1
2 commenti    0 recensioni      autore: salvo


Piede timido

Timido è il piede
quando incontra
prati da convincere,
disimpara a tratti
ogni sapienza remota
e chiede aiuto alle mani
per nascondere
le sue incertezze.
Carri dorati lo scortano,
servi desiderosi di schiavitù e
dee di terza scelta, ma lui fatica
ad alzar la polvere dai lacci.
Che senso avrebbe il mondo se
lei fosse cacciatrice?
Il tondo inseguirebbe lo stinco
e ogni tecnica si

[continua a leggere...]

1
7 commenti    1 recensioni      autore: Angelo Corbo


Pellegrino, l'autogoleador

Tu segni
Ahi come a te è lontana la gioia del centravanti!
se pur il gesto stesso rimane

Gli abbracci dei tuoi compagni
(non di giubilo ma di conforto)
seguono all'ombra del tuo tiro storto
e di ciò per cui ora mesto ti lagni

Nella seconda di quella che segnò il ritorno
nella massima seriA
della bianconera romagna,
dopo che il legno traverso
fu fedele amico,
il canuto guardia

[continua a leggere...]




Pagine: 12345



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Eventi sportivi.