username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sullo sport

Pagine: 1234

Peccato la Fame

Il pittore affamato e disperato,
trasferisce estro e disperazione
su tele piene di estro e disperazione.

La Patria riconoscente e turbata,
appenderà ai muri queste tele.

Poi per non esaurire questa vena
con primordiale stranezza o con
contraria certezza, condisce la fame
e la disperazione del pittore con
straordinaria sofferenza.

Se fame ci sarà, tante tele
piene d'estro e dis

[continua a leggere...]





Viva lo sport

... E ne lo sport, de gli amici, han trovato,
non al color, de la cute, han guardato,
il bianco e il nero, per l'oro, han giocato:
a la vittoria, poi insieme, han brindato!

Sento, ne le vene, scorrere amore,
sento, soltanto, sorridere il cuore...
che importa, s'alzan, un'altra bandiera:
nel terso ciel, de la sera, sì fiera!

Viva lo sport, che la gente, avvicina,
viva la gente, che a

[continua a leggere...]



L'ambito trofeo

Spingono! Sgomitano!
Litigano! mentono pur di raggiungerti.
in una frenetica corsa all'oro,
in cui a vincere alla fine del gioco,
sarà solamente quel tuo desiderio di vanità,
a qui importa più di ogni altra cosa,
farti sentire al centro del mondo,
desiderata donna, inaccessibile e unica...

eppure penso tu sia molto di più di quello che gli occhi vedono;
dici che sbaglio? è sol

[continua a leggere...]



Coca cola

Troppo gravi le lesioni
morire in diretta
quando la vita ha la velocità
di una moto
che sfreccia su di una pista
Misano cinque settembre
aveva vent'anni
un ragazzo simpatico
veniva dal Giappone
poche parole in italiano
coca cola
il sapore frizzante di una vita
durata solo il tempo
di una corsa in moto



La Legnano di Bartali

Piazzale Loreto di Milano
da viale Abruzzi non lontano
fa di sé nella vetrina bella mostra
ancora di fango ricoperta
la Legnano color giallo
dal grande Gino quell'anno
cavalcata nel domare qual
prode vittorioso di Francia
le ostili strade tra Alpi
Pirenei fino a Parigi,
vittoria assai pure propizia
che dalle piazze d'Italia
anco tolse la tensione dopo a
Togliatti il capo comunista
d

[continua a leggere...]



Sestine mondiali

Amici miei, voi tutti converrete
che giocare a pallone è divertente,
che lo scopo del calcio è andare a rete
e tutto il resto inver non conta niente,
ma se cincischi e mai tu tiri in porta
è come sempre aver vuota la sporta.

Ci vuol dimestichezza col pallone
e lo spirito aver del lottatore,
e specie se un cannibale dentone
ha il vizio di colpire il difensore
affibbiandogli qualche

[continua a leggere...]



Derby in notturna 2 [inter-milan spiritual-sport-erotic dance]

È ancora l’ennesimo confronto
tra campi-oni di umanità
per ricordarci
che riu-sciamo ad ama-re,
oltre ogni dimensione,
non-curanti dell’esito finale
di questo in-finito in-contro vit-alé
e comunque vada
è sempre vit-a(h), la nostra,
in movimento circolare,
in cui giochi-amo instanc-abili,
a battiti alter-ri-nati,
respiro dopo respiro
tra Est e Ovest,
punta-ndo la porta del

[continua a leggere...]

5
7 commenti    0 recensioni      autore: Nelida Ukmar


La gara podistica

Mi delizia
il brivido che corre
nella schiena
prima dello sparo.
L’afrore della calca
che trasuda balsamo
e tossina.
L’adrenalina che
rende il ventre molle
la bocca impasta
e il passo malsicuro.
Oggi la tersa primavera
renderà l’asfalto
un nastro di velluto.
Ieri sera ho bevuto
mangiato troppo
e dormito male,
ma lo schiaffo del mattino
mi ha rigenerato
e a poco a poc

[continua a leggere...]

5
4 commenti    0 recensioni      autore: luigi coda


La ginnastica

Era una umida giornata di marzo,
con la pioggia che la terra bagnava,
ed un gruppo di ragazze di un tempo,
davanti ad una porta e sotto l'ombrello attendeva.
La loro beltà era ancor ben marcata e,
resa vistosa da un cordiale sorriso,
e l'unico maschio argentato presente,
aumentato avea il prestigio.
Lo scopo di tal riunione
è imparar, con appropriate sedute,
quei movimenti del co

[continua a leggere...]

1
1 commenti    0 recensioni      autore: oreste vallini


Quattro-quattro-due

direttrici, tagli, corridoi
attraversano
coprono il tappeto verde
come una invisibile ragnatela
concentrazione
concertazione
come un solo uomo
imprevedibili
come giocare a scacchi
estro, velocità, genio
tocchi
felpati, istintivi, intuitivi, decisi, assassini
rendono incandescenti gli spalti
quando dalle retrovie, compare
come d'incanto il numero dieci
fulmineo
s'insinua tra sbig

[continua a leggere...]




Pagine: 1234



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Eventi sportivi.