username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sullo sport

Pagine: 1234

Piede timido

Timido è il piede
quando incontra
prati da convincere,
disimpara a tratti
ogni sapienza remota
e chiede aiuto alle mani
per nascondere
le sue incertezze.
Carri dorati lo scortano,
servi desiderosi di schiavitù e
dee di terza scelta, ma lui fatica
ad alzar la polvere dai lacci.
Che senso avrebbe il mondo se
lei fosse cacciatrice?
Il tondo inseguirebbe lo stinco
e ogni tecnica si

[continua a leggere...]

2
7 commenti    1 recensioni      autore: Angelo Corbo




Filastrocca mondiale per L'INTERcontinentale

L'immenso Julio Cesar
è tra i massimi portieri,
ma castellazzi è risaputo
è il suo grande sostituto

Maicon, Samuel, Lucio e Santon
sono un poker di leon,
e contro Chivu e Materazzi
gli avversari diventan pazzi.

Cinque sono gli scudetti
vinti da Javier Zanetti,
capitan dell'INTERNAZIONALE
tutti sanno quanto vale.

Con Sneider e Cambiasso
giocare è uno spasso;
tira Stankovi

[continua a leggere...]



L'ambito trofeo

Spingono! Sgomitano!
Litigano! mentono pur di raggiungerti.
in una frenetica corsa all'oro,
in cui a vincere alla fine del gioco,
sarà solamente quel tuo desiderio di vanità,
a qui importa più di ogni altra cosa,
farti sentire al centro del mondo,
desiderata donna, inaccessibile e unica...

eppure penso tu sia molto di più di quello che gli occhi vedono;
dici che sbaglio? è sol

[continua a leggere...]



La mountain bike

Era un dì del mese di maggio, che quel giorno di mattino,
per chi passava in una strada del bionese,
avvertiva un'aria nuova,
che non era di sicuro, come quella che in quel sito, normalmente la si trova.

Infatti la ragion di tal variante, la dobbiamo,
ai mille ed ancora 500, che montati in bicicletta,
percorrevano felici, le strade valsabbine
con interesse e giusta fretta.

E passan

[continua a leggere...]

3
1 commenti    0 recensioni      autore: oreste vallini


Ode agli Over 40

Se fossimo vissuti al tempo del sommo
poeta Dante, avrei iniziato:
"nel mezzo del cammin di nostra vita".

Ma essendo figli del 2000, andiamo cosi:
quando la vita col suo grigiore denso
di drappeggi vaporosi, cerca di nasconderti
le ultime luci, gli ultimi raggi del sole
ci sentiamo in dovere di attaccarci anche e solo
a miraggi, che purtroppo vanno a dissolversi.

Abbiamo bisogno di a

[continua a leggere...]



Lo Sparo

Sulla ormeggiar dei blocchi
Il silenzio cala sulla mia mente

Nelle vene scorrono imperterriti
Il ticchettar dei secondi


In viso gocce di adrenalina
scendono come cascate


I piè e le mani diventano
come un grilletto di revolver


Protraendo il capo in avanti scorgo il mio traguardo,
quel traguardo che par così vicino, ma anche fuggente


E fu subito sparo

1
0 commenti    0 recensioni      autore: Armando


La Legnano di Bartali

Piazzale Loreto di Milano
da viale Abruzzi non lontano
fa di sé nella vetrina bella mostra
ancora di fango ricoperta
la Legnano color giallo
dal grande Gino quell'anno
cavalcata nel domare qual
prode vittorioso di Francia
le ostili strade tra Alpi
Pirenei fino a Parigi,
vittoria assai pure propizia
che dalle piazze d'Italia
anco tolse la tensione dopo a
Togliatti il capo comunista
d

[continua a leggere...]



A lezione nel Bosco v-olante

Quando l’arbitro Supremo
decide
inutile protestare

neanche
simbolicamente
ne vale
la Pena

anche se il segnalinee
assistito
da un quarto Uomo
addormentato
si è sbagliato

il gol
è Valido

non era
in fuori gioco

Esco in apparenza dal campo
uscirne è impossibile
è infinito
come il Mondo

a testa bassa
umilmente
mogio

prima che giunga
a me
in me
un cartellino

[continua a leggere...]



Bianca farfalla

Una piccola ginnasta è la mia Bianca
lei si allena sempre e non è mai stanca,
volteggia leggera come una farfalla
alza la sua gamba, lancia la sua palla.

Corre, deliziosa salta in spaccata
lei sorride sempre non è mai seccata,
atterra sulle punte cerca l'equilibrio
per me è sempre brava anche se è impreciso.

8
7 commenti    0 recensioni      autore: Paola B. R.


Derby in notturna 2 [inter-milan spiritual-sport-erotic dance]

È ancora l’ennesimo confronto
tra campi-oni di umanità
per ricordarci
che riu-sciamo ad ama-re,
oltre ogni dimensione,
non-curanti dell’esito finale
di questo in-finito in-contro vit-alé
e comunque vada
è sempre vit-a(h), la nostra,
in movimento circolare,
in cui giochi-amo instanc-abili,
a battiti alter-ri-nati,
respiro dopo respiro
tra Est e Ovest,
punta-ndo la porta del

[continua a leggere...]

5
7 commenti    0 recensioni      autore: Nelida Ukmar



Pagine: 1234



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Eventi sportivi.