username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sulla felicità

Pagine: 1234... ultima

Nel fango

Quel giorno fui felice sull'apice del monte
poiché la felicità è vapore d'anima
s'innalza come bruma verso il cielo,
e azzurra nell'azzurro si confonde.
Lambisce nel volo vuoto vette, nuvole
e aria pura, svuotata d'aquila e gabbiano.

Ristagna in basso dentro il fango
la carne, che nasconde ossa e sangue,
e non trattiene anima e pensieri.
In faticosa lotta con i miasmi neri e pesan

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: franco picini


A occhi chiusi

Ummm. Ummm.
PerchÄ— sono cosi adesso
Vedo diverso tutto attorno
Nei fiori non ci sono i colori
Nella fiamma ce una calma
Sono senza uno stato di essere
Sono così adesso
Ummmm. Ummm..

Ummm,, Ummmm..
Sono cosi sdesso
Partire o arrivare lo stesso punto
Sono lontano ove sono nato
Sono vicino dove morirò.
Solo il significato senza le parole
Nelle pagine bianche della mia vita

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Raju Kp


Ricordi, tunnel del tempo

Riordino gli scaffali dei vecchi tempi, ci tolgo la polvere, li pulisco.
Così lucidi appaiono nuovi e pronti da riempire di giorni già passati;
che strani i ricordi, ti regalano sorrisi e qualche lacrima...
Ti possono anche offrire malinconia o dolce amarezza.
Chiudo le cerniere degli umori ormai passati, spediti nel "dimenticatoio";
Risplendono i miei occhi tra le cassette di film inventat

[continua a leggere...]



Capriccio di un normodotato

Fossi un animale
d’uomo, cresciuto dentro il vuoto
di un’ampolla avrei
già maledetto il mondo e il suo creatore
per ogni cruccio non accolto e sputato
su ogni dono scontato,
per ogni gioia in difetto. Ma
uomo inchiodato al mondo,
con vergogna da bambino
scoprivo un cuore meschino alla pretesa
di un cosmo perfetto:
dal mattino che l’occhio svogliato
e stupendo s’aperse
e sc

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Michele Storti


C'era una volta

C'era una volta
una fanciulla un po' speciale,
dal portamento semplice eppur "regale"
ribelle ad ogni tipo di imposizione,
e ad ogni tipo di costrizione.
Allegra e solare,
adorava il mare.
Al mattino cantava come un usignolo,
convinta di librarsi leggera in volo.
Nessuno poteva raggiungerla in quel volo,
era un concerto "assolo".
Aveva ricevuto dalla vita,
una gioia interna, infinita,

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Terry Di Vetta



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Felicità.