username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sulla felicità

Pagine: 1234... ultima

Il brutto non esiste

L'allegra compagnia andava,
e l'inverno ghiacciato veniva.
Gli uomini e le donne
andavano verso il verde.
Portavano gioia,
e felici indossavano
stravaganti vestiti.
Il fiume sognava,
la fonte scorreva,
verso la valle,
d'un amore sincero.
Godevano della loro giovinezza,
dell'inverno bianco di stelle
che, dopo l'autunno, tornava
ad inargentare i loro cuori.



A passeggio

I nostri passi risuonano,
l'uno accanto all'altro,
sotto il sole caldo
di un giorno sereno,
trascorso passeggiando
tra l'acciottolato
di una piazza antica.
Anche questa
è felicità



Brezze e suoni

Sussurri d'amore, filamenti di baci,
sospiri velati,
corde tese sulle onde del mare.
Occhi chiusi, ansimano dolcezze.
L'anima s'inchina a dolci richiami.
Vibra una foglia
tra lo stormire del vento.
Sussurra l'eco di una radio
proveniente da porti lontani.
Ed ami... Ami come mai!

   8 commenti     di: Auro Lezzi


Biancore

Allegro raggio di sole
si posa leggiadro
su specchio di mia casa.
Il bianco della luce
s'irradia
in un'infinità di colori.
Mi sgorga dentro
soavità di gioia.



Un nuovo capitolo

Ti scrivo un messaggio;Lo rileggo, te lo mando.
Appena inviato vorrei arrabbiarmi con me stesso, non devo più farlo.
E spero che tu non risponda come di solito fai;
Anche se, per tutta la giornata non aspetto altro...
Ma adesso se mi chiedi come sto, io ti rispondo che sto bene!
E mi sento bene davvero.
Non cade neanche più una lacrima per te;
Neanche una goccia sfiora le mie guancie...

[continua a leggere...]



Felicità

Ti ho cercata
disperata
tra le braccia della vita
quando compresi l'esistenza
della sofferenza.
Ti ho chiamata
e ti ho implorata
nel silenzio della sera
e a volte ti ho odiata.
Nel segreto di un sogno
ti ho immaginata
e poche volte ti ho sfiorata.
In un bacio ti ho assagiata
e poi te ne sei andata.
Forse in luoghi e momenti
sbagliati ti ho incontrata
ma tutto sta
che da me non t

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: WILMA AVERSA


brillio d'amore

lieve tremito alle mani
che aumenta sempre di più,
crampi allo stomaco,
guance che arrossiscono,
le gambe che cedono.
lui che si gira e ti guarda
e al suo sguardo ti sciogli,
al suo saluto di paralizzi,
i tuoi occhi brillano di gioia.



Nonno

Ho ricevuto un premio
Sia privato che pandemio
Son diventato nonno
Una gioia che toglie il sonno

Tanto voglio bene a quel cosino
Non mi vergogno di sembrar cretino
Io vedo in lui un Capitano
Saranno i suoi occhi castano

Non c'è niente di più bello Del sorriso di quel monello
Il suo pianto; un canto di fringuello

Non c'è

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Fabio Solieri


L'ispirazione

Leggo un libro che mi emoziona
come guardare una stella.
E l'autore che mi accende

è l'universo che esprime
una trama interessante
che si trasforma in luce.

E ti da luce

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Raffaele Arena


La dolce aria del mattino

Buongiorno al tuo sorriso
che mi giunge da lontano.
Serrando gli occhi ridenti
un piacere unico avvolge,
come quello che circonda
un bimbo che innocente
si gusta una dolce tavoletta
di bianco cioccolato al latte.
E la dolce aria del mattino
diventa una divina brezza
che rinfresca ogni attimo
dei miei più intimi respiri.
Ed intorno tutto è perfetto.

   7 commenti     di: Auro Lezzi



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Felicità.