username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie festa del papà

Pagine: 1234... ultima

A mio padre

Io e te
uniti da un filo sottile
padre e figlia
Io e te
così diversi, così uguali
Il sole e la luna
Io foglia al vento,
Tu ancora a cui aggrapparsi in mezzo alle burrasche
Io e te, lontani e vicini
vicino, così come ti sento adesso
Tu in quella foto mi guardi e sorridi
Lontano, su quel gelido marmo
Sequenze pagine di vita intrise, vissute, passate
strappate
La tua festa, il mio

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: laura marchetti


A te Papà

Ti ho sempre osservato papà!
Per capire forse in una mia distrazione
quel sorriso spensierato e felice,
che non ho mai visto.
Adesso son sicura di non averlo mai visto!
Ti guardo oggi,
a distanza di tanti anni,
rivedo sempre quel sorriso spento,
sconfortato e doloroso di allora.
Mi si rattrista il cuore,
un dolore mi penetra
lasciandomi stupita e sconvolta
nel pensare che dopo tanti

[continua a leggere...]



Auguri papà!

Caro padre mio,
vorrei averti accanto
respirare l'aria che respiravi tu.
Da troppo tempo ormai
le mie dita sfiorano il vuoto
e il mio sguardo vaga nel cielo
alla ricerca del tuo sorriso,
non ti troverò tra la folla
né tra le mie mani,
ma resti nel mio cuore
come battito eterno.
Risento il tuo profumo,
l'odore del tabacco impregnato
nei miei ricordi,
dolce come il rivolo di un so

[continua a leggere...]

   20 commenti     di: Dolce Sorriso


19 Marzo

Non posso fare a meno di pensare,
questo giorno sta per arrivare,
ricordi, ogni anno era un continuo festeggiare,
ed io che non sapevo mai cosa ti dovevo regalare.
Ora tra le lacrime mi viene in mente solo una cosa
quest'anno il tuo regalo sicuramente sarà una rosa

   16 commenti     di: Wanda D'Arrigo


Mutazioni cosmiche "Le sette regole d'oro" nella Voce del mio Papà

Il mio Papà ha il Pomo d’Adamo
La mia Mamma non c’è l’ha

L’Amo
L’ Accetto
Le sono Sincero
Le sono Umile
Le sono Riconoscente
L’Osservo
Non La Giudico



Frasche di granturco

Ricordo, tra i ricordi suoi più belli
mio padre un materasso foglie
di granturco al sol seccate ricordava
povere frasche da steli di pannocchie
privi nel campo lì lasciate in grezzo
telo poi imprigionate nudo su quello
sul povero letto dei suoi nonni
bambino ridendo gioioso vi saltava
quel crepitio il muoversi di quelle
dolce fruscio dai piedi scalzi mosso
quel profumo di campo

[continua a leggere...]



Urlo nel respiro che non c’è…

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: naida santacruz


Le parole che non hai.

Ci sono silenzi che colmano i vuoti, ma silenzi che rimangono tali.. e non riusciranno mai ad aprirsi in conoscenza e amore.

   5 commenti     di: TIZIANA GAY


Papà

Apro gli occhi e sento il profumo del caffè
già mi immagino lui che ci prepara la colazione
scendo le scale ed entro in cucina
mi accoglie il suo sorriso
Nel corso della giornata lui è presente
se abbiamo bisogno di un consiglio
è lì pronto ad ascoltarci
e ad illuminarci con la sua esperienza.
A volte può sembrare severo
ma in realtà ha un cuore enorme
darebbe qualsiasi cosa p

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: melania lilliu


Addis.. babbu meu

Graniticu a fora
ma tenneru a intro,
in sos ojos sa terra tua
dae te tant'amada
dae te mai ismentigada.

Su mare parteìt (leggi paltèdi)
sos isettos tuos
sighende cussu sonnu,
isperendhe in d'unu coro
birendhe de amore.

Como as su bratzu meu, (leggi brazzu)
ti sentis seguru:
cussu pagu de vida
chi ancora ti restat
sempr'ada a esser festa.

   1 commenti     di: marinella addis



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie festa del papàQuesta sezione contiene poesie sulla festa del papà, frasi per il proprio padre, pensieri e dediche per la festa del papà del 19 marzo, idee per biglietti di auguri da accompagnare al regalo per il papà

La festa del papà è una ricorrenza dedicata al festeggiare la paternità e i padri in generale; viene festeggiata in tutto il mondo, in Italia il 19 marzo. Viene considerata come un evento complementare alla festa della mamma - Definizione Wikipedia