username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su olocausto, Shoah, Giorno della memoria

Pagine: 1234... ultima

Siamo tutti uguali

Tutti siamo uguali.
Bianco, nero e giallo.
Il passato mai dimenticare.
Sguardi spenti e lacrime dorate,
donne bruciate
bimbi assassinati.
Uomini derubati nell'animo
uomini torturati
e poi annientati.
Odori acri senza colori
manine insanguinate
e donne nei pianti annegate.

Siamo tutti uguali.
Frase forse banale
ma vera e reale.
Sol per oggi non dimenticare
un fiore pregiato
e un

[continua a leggere...]



Camp des Milles

Salgono le voci scomposte
di un sole sommerso:
l'aria cieca al mattino oleoso
filtrando spoglia
il buio scheletrico d'inferriate.

Il campo oggi indugia
come assolato relitto
di un viaggio mancato.
Il vagone solitario dissangua
lo sguardo attonito
a celebrare le piaghe
intonando un tragico coro.

Degli schizzi sul fondo,
quasi come cenacolo
di colori che ormai stingono
affresch

[continua a leggere...]



[Senza titolo]

Menorah nacque dal desiderio di Dio
Betzalel la sua mano
7 sguardi uno per ogni braccio

Da quegli occhi 7 volte sette scesero copiose lacrime
Offuscate da un nero fumo
Maleodorante dalla terra si alzo' il putidro lezzo degli uomini

Chiamo' il suo popolo settantadue volte
Il suo nome
Ma tanto fu il dolore che lo rese sordo

Non più unozero regnava ma zerouno
La materia prese il sopr

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: cesare righi


troppo facile2

Non è grancosa, davvero,
strapparli dal cemento
nel deserto  di un cielo inesistente

nella spenta città qualche
insegna risplende e
il cuore sussurra

Versi innamorati

seminati tra lacrime vere
son perfino giunti a noi

Dalle paludi dove
le farfalle non vivevano
gli uccelli non cantavano
e da dove
i “Trasporti”hanno
sterminato
il tempo.

   2 commenti     di: alberto accorsi


Vivo

-107"Vivo" -La giornata della memoria-
Paura
di guardarsi allo specchio
Riconoscersi
solo nei gesti quotidiani
Sicurezza
della normalità
Non pensare agli anni...

Poi...

All'improvviso un temporale
La memoria torna
Dirompente
Un numero sul braccio
Tutto il rifiuto del pensiero

Ritorna...

Con crudezza
Inclemenza
Rivedi il

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene frasi e pensieri sull'olocausto, la persecuzione nazista degli ebrei, la Shoah e il Giorno della memoria (27 gennaio)

Il Giorno della Memoria (27 gennaio) è una ricorrenza dedicata alla commemorazione delle vittime di Olocausto e nazionalsocialismo - Definizione Wikipedia