accedi   |   crea nuovo account

Poesie su olocausto, Shoah, Giorno della memoria

Pagine: 1234... ultima

La speranza

Ragazzi, uomini, donne, bambini
partiti dalla terra natia
con il cuore lacerato
verso un paese lontano
dove riponevan la speranza
per una vita migliore.
Hanno trovato invece la morte
per le tempeste e l'indifferenza delle genti.
Ora sono tutti in fila allineati
nella loro ultima dimora
per esser tumulati
in terra straniera.
La terra natia piange
la perdita di questi fratelli
part

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: olga


Il lavoro rende liberi

Ho imparato che privi d'esistenza si può vivere,
l'ho imparato da ombre di corpi umani
emersi da una scena di disperazione,
da un palcoscenico di morte
dove non s'è, ma li abbiamo veduti.

Ho imparato che si può vivere,
denudati e derubati,
senza la storia della tua terra,
senza le radici della tua famiglia,
senza alito di vento che increspi
le maree dei sogni.

Ho imparato che si

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Michele Loreto


Bambina

Tenevo un diario.
La sera con il silenzio e la fantasia scrivevo di
posti e luoghi dove popoli e idee si conoscevano e si
rispettavano pur nelle differenze.

Poi una mattina con passi veloci e mitra spianati
ci presero.
Non so dove mi trovo nè perché, so solo che si chiama
Auschwitz Birkenau.

Dietro al filo spinato con il freddo e la neve continuo
a pensare che la notte passerà.

[continua a leggere...]



E venne il buio

Calarono le tenebre,
gli uomini vestirono l’abito della morte
e fu forte,
nell’oscurità di quel cielo brillavano le bombe
che non diedero tregua e fu un’ecatombe,
la paura affogò ogni barlume di umanità
compagna muta delle genti che presero il treno per l’aldilà,
i sogni le speranze si fermarono davanti a quei forni
che non diedero pane ma cenere degli uomini,
lacrime e

[continua a leggere...]

   16 commenti     di: Giovanni...


In ricordo della Shoah

Dammi la mano,
non aver paura,
guarda com'è bella la luna!
La porta si chiude
più nulla si vede...
si sente...
Urla e grida,
un suono assordante che strida,
un odore che toglie il respiro,
e nessuno li dentro è più vivo.

Assurdità dell'essere umano,
"umano?!!"
Razza superiore?
Colore della pelle?
Siamo sotto lo stesso cielo,
le stesse stelle!
Se la storia non è fantas

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: Terry Di Vetta



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene frasi e pensieri sull'olocausto, la persecuzione nazista degli ebrei, la Shoah e il Giorno della memoria (27 gennaio)

Il Giorno della Memoria (27 gennaio) è una ricorrenza dedicata alla commemorazione delle vittime di Olocausto e nazionalsocialismo - Definizione Wikipedia