username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su olocausto, Shoah, Giorno della memoria

Pagine: 1234... ultima

Blocco 6

Quel triste mattino
c'era un pallido sole
e un fil di fumo celestino

Un pallone rotolava lontano
la bambola cieca sembrava salutare
con un cenno della mano

Bruciavano quei forni
senza sosta
e il vento rubava
anche l'anima ai bimbi

   2 commenti     di: Roberto Tommasi


In memoriam

Vetri rotti
sangue per terra
spari di fucile
scoppia la guerra
il cielo è grigio,
sporco di fango
i piedi nudi,
a spasso sulla neve
tra poco muoio
ma voglio ricordare
come sarà il cielo
come il mare
dalla mia terra natia
mi han portato via
mi hanno tratto in fuga
dai bei bagnasciuga
dalla spiaggia baciata dal sole
per questo posto
sporco di tristezza
sozzo di lacrima
il cui

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: luca


Auschwitz

Aspre le mura di mesti tuguri
disegnano sentieri di dolore
sotto una solitudine di cielo.
Attoniti rimbombano i silenzi
tra le docce che bagnano di morte.

Vuota avresti potuto vedermi
in questa scura fanghiglia di strade
che l'aura non eleva in suo perdono,
tra le stanche colonne di martirio
ove non s' ode dolcezza di suono.

Avrei voluto esser polvere
dimenticata nel fluir

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: anna cervone


Un fiocco di neve sulla notte dei cristalli

Un fiocco di neve
si posa sul filo spinato,
poi si scioglie, diventa fanghiglia,
sulle orme che trascinano lente
l'innocenza,
la colpa del niente.
Rami spogli di un inverno
a finire
per milioni di vite,
derise e racchiuse silenti
dentro strisce di stoffa
che una lurida mente
ha imbastito e cucito
sulla pelle emaciata,
come fosse di Luna.
Intanto, l'acre fumo si perde,
disegnando

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: Manuela Magi


I demoni (dedicata ai miei nonni)

Depredaste la memoria:
ma misere foglie
furono proiettate,
e nelle pupille
voi credeste,
lucidi diamanti
toccare...

Nel cuore, a noi rimase
una tonda goccia di miele;
nudi del mondo, ma
avvolti dall'armonia...

e voi, crudeli ciechi
vi sbarazzaste
del Custode incomodo,
lanciaste coccarde in onore della vanità!

Ma...
il futuro calice
avveleno' le menti;
la Fenice inchino il

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: doriana amore



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene frasi e pensieri sull'olocausto, la persecuzione nazista degli ebrei, la Shoah e il Giorno della memoria (27 gennaio)

Il Giorno della Memoria (27 gennaio) è una ricorrenza dedicata alla commemorazione delle vittime di Olocausto e nazionalsocialismo - Definizione Wikipedia