username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'inverno

Pagine: 1234... ultima

La forma della neve

Cosa deciderà
la forma
di ogni singolo, lieve, fiocco di neve.
Li vedo scendere come mille carezze,
ognuno da solo e tutti diversi tra loro.
E chissà
se nel frattempo
prima di diventare un tutt'uno in un manto
non vogliano,
per un istante
richiamare uno sguardo
e per un attimo
sentirsi riscaldati d'amore.
.



Dolce neve

Nevica
Bianchi sogni
cadono dal cielo
sussurrano lievi
sciogliendosi in carezze

nevica
leggere parole
scendono in cuore
dona pace
il silenzio morbido

nevica
piccoli baci ghiacciati
accolgo
sul viso stupito
con occhi di sole

3
8 commenti    1 recensioni      autore: gina


Nevigando

Fiocchi di neve
candore d'inverno
su la terra cadendo
i misfatti celi.



La pioggia di oggi

Questa pioggia scrosciante
non lava via i desideri
serve solo ad allagare
una parte della strada
si riunisce a cerchio
attorno ad un tombino
dimenticato aperto
la pioggia di oggi
non è sincera
porta solo grigio abbandono
è acqua torbida che cade
da un cielo ieri caldo
oggi fulminato da trapassi improvvisi
da qualche parte
sono sicuro
qualcuno avrà scelto
proprio queste lacrime

[continua a leggere...]



Inverno

Sullo sfondo desolato
di un cielo senza chiarore
vive il mio cuore

rendendo la notte solitaria
ma con una sinfonia dell'anima

che segue lo scorrere di un mare
tinto di grigio e di un fieno che
ondeggia sotto la carezza del vento...

Abbraccio questa stagione
spruzzata di fresco pungente,
respirando l'odore di foglie
bagnate dal gelo

riflettendo intimità segrete
attraverso il

[continua a leggere...]



Freddo tepor' d'Inverno

Di grigi sapori
e di colori rari
l'anima s'affredda
lasciando a sé
nel dietro remoto
calura e sudori

Mani all'intesa
'torzute e rugginee
di tepor marino
nostalgiche affrante,
in chiusa tasca
cercan conforto

Maledetta l'estate sia
che 'l freddo c'atteme
si fa desiare
per suo cald'abbraccio
nonché febbrile
e afoso s'accinge

punge l'ariaccia che
fa di costù,
il

[continua a leggere...]

0
3 commenti    0 recensioni      autore: matteo picuti


Inverno in fuga

Oggi nel ripulir la proda
primule e viole vezzeggiavano tra i ciuffi
quasi sbeffeggio alla macchia di ghiaccio
Sorprende sempre
l'anticipata convivenza della primavera
Le gemme schiuse del sambuco
iniziano la vestizione verde
mentre attorno vedo
foglie offese dal gelo in fuga
I pompelmi sono a terra
sfere gialle nel secco dell'erba
mentre la polvere verde degli abeti in fiore
arpeggia

[continua a leggere...]

1
1 commenti    0 recensioni      autore: Giuseppe Amato


Notte

Che freddo fuori!
Candida neve smussa gli scogli,
il mare coperto di ghiaccio
riflette infinite stelle.

Nessun canto
tranne il mio,
nessun calore,
nessuno vive
se non io.

Che buio fuori!
L'orizzonte nero
fonde cielo e mare.
Alla finestra
niente luci,
niente fuochi
soltanto io.

Nessun canto
tranne il mio,
nessuna luce,
nessuno vive
se non io.

1
6 commenti    1 recensioni      autore: Erica C.


Luci di Gennaio

Le ore dopo il meriggio
nobile giardino della mia adolescenza


L'indaco e i primi colori
rinfrescano i palazzi addosso al verde di città


Dispersomi al solstizio d'inverno
l'oro di Gennaio ha scrostato i miei timori


Vicino alla mia casa
un giorno metterai radici
con ricchezze di campi


Nelle luci dopo il solstizio
Gennaio
mi ha insegnato la Primavera

1
4 commenti    0 recensioni      autore: K. Lear


Bianco

Irreale risveglio
nessun rumore
solo un lieve bisbigliare.

Come aver orecchie
protette d'ovatta
ed occhi confusi dal bianco.

Scricchiola sotto le suole
ride tra mani di bimbi
volando felice.

Il freddo immobilizza
ogni cosa,
par quasi cristallo.

Una manciata di piume rosso arancio
di ramo in ramo
si posa sul muro, in attesa di briciole.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sull'invernoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'inverno, sulla neve e la stagione fredda