username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'inverno

Pagine: 1234... ultima

Catene e la neve

Nel mio eterno oscillare
respiro
la lenta
sfuggente
cadenza
dell’invernale altalena.

Come neve sulla ruggine
d’una consunta catena
la distesa del vespro
nera ricopre
una coscienza graffiata
con sogni di innocenza.

Ma un fuoco di vergogna
Ha corroso le difese
che sostengono il mio volo
In un immobile sospeso.

Giungerà presto l’alba e
risorgerà dalla neve
il sibilo

[continua a leggere...]

1
9 commenti    0 recensioni      autore: Michele Storti


Neve

La neve è una delle poche cose
che ancor ci fa sentire, tutti, bimbi.
Esci per strada, e intorno c'è un mistero
che per incanto ti lega alla gente..
Ne' noti volti c'è una nuova luce,
si fanno amici quelli sconosciuti!
E dappertutto spuntano sorrisi
come ogni fiocco fosse il loro seme;
e festa c'è nell'aria, e gioia, e speme.

Lenta e silente scende in un silenzio
di voci fanciulles

[continua a leggere...]

1
1 commenti    0 recensioni      autore: Francesco


Inverno poetico

Nella Tua arte
fredde mani in cristallo
Fragile Sole



Giorno di sole dopo la nevicata

Alberi inzuccherati
sembra un quadro naif.
Un vecchio cane senza tenerezza
si accuccia al sole.
Cielo senza nuvole.
I mille pini sul lato in ombra,
come sentinelle, guardano impettiti,
I tetti delle case
illuminati a festa da questo bianco acceso
e cinguettio tra i rami...
tace la fretta e nasconde la neve,
nasconde ma... non cancella!



Ecco il freddo

dopo il gelo,
ancora il vento accarezza la mia pelle...
sento su di me una pioggia di lacrime
dal cielo scendere lento.
ecco come anche una
tempesta mi può sorprendere...
d' immenso.

1
5 commenti    0 recensioni      autore: Filomena Faro


Pioggia

Nel cerchio di muschi
un rivolo d'acqua
straripa il secchio
una nuova gioia.



Quiete invernale

Candida
la vetta è
de lo monte
che lo cielo tocca
e l'animo accheta.



Malinconie D'inverno

Vorrei essere un uccellino
per restare a te vicino,
non solo per simpatia
ma per farti compagnia.
In queste lunghe e noiose
sere d'inverno
la malinconia assale
di più il cuore,
i ricordi affiorano copiosi,
quelli dolci, quelli amari.
Quanti dubbi, quanti se.
Ma quei "se"
non portano più a nulla.
Bisogna stare vicini
a chi si ama,
bisogna incominciare
dalla primavera della

[continua a leggere...]



Torno a piedi nella neve

Torno a piedi nella neve
neve neve su tutto lo stivale
è l'undici febbraio ma sembra Natale
ora ho il vento in faccia che sputa contro
tutto il suo rancore o forse si diverte
a prendersi gioco dei passanti
città fantasma tutto uniforme senza colore
insegne spente e ricoperte
non si distinguono i segnali anarchia
non ci sono strade e marciapiedi seguo i passi
impronte lasciate da qua

[continua a leggere...]



Notte

Che freddo fuori!
Candida neve smussa gli scogli,
il mare coperto di ghiaccio
riflette infinite stelle.

Nessun canto
tranne il mio,
nessun calore,
nessuno vive
se non io.

Che buio fuori!
L'orizzonte nero
fonde cielo e mare.
Alla finestra
niente luci,
niente fuochi
soltanto io.

Nessun canto
tranne il mio,
nessuna luce,
nessuno vive
se non io.

1
6 commenti    1 recensioni      autore: Erica C.



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sull'invernoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'inverno, sulla neve e la stagione fredda