username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sull'inverno

Pagine: 1234... ultima

Il Rifiuto demetrico in scala 10

La terra si tramutò in inferno
il cielo in d'istante ghiaccio
ho un rifiuto di questo doloroso inverno



Giovane lento

Resta immobile
Rimane lunghissimo
il freddo inverno nell'illusione
che possa passare presto.

All'inizio tutto ninnoli
e campanellini e crepitare
di giovani menti
sotto il fuoco sottile
di un amore che c'è
e scalda
poi silenzioso nei sogni
avuti
infine in bianco e nero
appartenendo già
al passato

il freddo inverno
non ha futuro
ma
un presente
con il volto di un giovane
l

[continua a leggere...]



La neve

bianche farfalle
nell'aria fredda
oscillano,

tremuli, soffici fiocchi
in danza volteggiano,

cade sulle nude colline,
sugli alberi spogli,
sui tetti rossi,

con brillantini d'argento
tutto ricopre
e si riflette in un bagliore
come fosse il brillio del sole
sulle acque chiare del mare.

Cade lieve, lieve
la fiorita neve.



Sior Dicembre

Co' cazoni a la zuava
stivaloni alti,
chioma e barba bianca
arrivato è
lo vecio sior Dicembre.



Inverno

E venne, travestito da estate
Nelle luci di una sera dove incontri le fate
Bussando e rigando le nostre finestre
Ma noi non aprimmo e si prese le teste
Lo ritrovammo tra le mani tremanti
Tentavamo di sfuggirgli come teneri amanti

Fredda la sera, freddi i pensieri, ricordi di ieri non vivono più
Vuota la strada, muore Demetra e resti solo tu

E venne, assassino di astri
A colorar di ne

[continua a leggere...]

0
0 commenti    0 recensioni      autore: Nico Iuliano


Preghiera di ghiaccio

Sono rimaste secche amarene
sui rami alti
dolcezza acidula perduta
nel rinsecchirsi
Il gelo oggi ha regalato una veste nuova
Tutte le gocce scolanti
sono passate sulle secche amarene
e per inchino sono ghiacciate
in strobili freddi
Ultimo regalo alla drupa
Ora quei ghiaccioli bislunghi
piangono a ritmo
se ne vanno goccia a goccia
con un salto, a perdersi
Sono belli e delicati
candel

[continua a leggere...]

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Giuseppe Amato


Gelato di neve

Lo cielo
'na panna prepara,
piano piano
facendo scendere
fiocchi di neve speciale,
in uno calice
raccolti
l'innaffio
di liquore a la menta
e 'no sorbetto
per eccellenza
ne faccio.
In cor gridando
viva la neve.



Neve, candido fiocco

Neve,
candido fiocco,
scendi
silenziosamente
dipingendo
il paesaggio urbano
di bianco.

Il freddo
attutisce
il rumore dei motori
delle macchine.

Nella spettralità
di questo silenzio
Tu cadi,
a tormenta
a vortice
a sprazzi



La prima nevicata

Fiocco di neve, trina di stella,
leggiadra e bianca cade dal cielo;
col suo candore diventa bella
ogni contrada pure se al gelo.

Bagliori azzurri, gli occhi stupiti
di bimbi dietro vetri appannati;
voci sommesse, suoni attutiti
lungo le strade; luoghi incantati.

Grida di gioia, giochi di bimbi
che san far belli grandi pupazzi;
con i giacconi, cappelli sghembi,
fan con bottoni occh

[continua a leggere...]

4
2 commenti    2 recensioni      autore: Verbena


Inverno

Gelido sogno
d'inverno alle porte
che sibila cristallo
bussando più forte.
Osserva il mio sogno
da un nuovo spiraglio,
il sogno di un sogno,
immobile abbaglio.

Un tono più smorto
riempir vedo il cielo,
un sole ormai spento
e coperto da un velo.
A ceder si presta,
il sole ormai spento,
il posto d'onore
a nuvole e vento.

Sibila sibila
il vento sferzante,
lo senti più forte

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sull'invernoQuesta sezione contiene poesie e pensieri sull'inverno, sulla neve e la stagione fredda