username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sulla vita

Pagine: 1234... ultima

Arancione

Un mattino
ti accorgerai
senza averci ancora pensato
delle prime avvisaglie di autunno.
Delle foglie secche
che a mucchi
si raccolgon nel prato,
riconoscerai
distintamente i colori.
E in quell'istante,
da quel singolo,
prezioso momento,
comprenderai:
che il morir di ogni giorno,
che lo scorrere silenzioso del tempo,
ti consegna
preziose
foglioline di vita



Un treno

Un treno porta da tante parti
ma se nel tuo viaggio
non porti il cuore,
le tante parti
sembrano cosa minuscole

1
1 commenti    3 recensioni      autore: Giulia Aurora


La paura fa 90 gradi

Nessuno ama stare all'angolo
ma è da quella scomoda posizione
che si capisce veramente chi siamo
... per gli altri,
e sopratutto per noi stessi.



Estinzione

Il tempo c'inghiotte
come un invisibile buco nero,
in cui prima o poi svanisce
anche il ricordo ultimo
della nostra esistenza.

Un infinitesimo barlume di noi
albergherà nel microscopico dna
dei nostri discendenti,
finché ne resterà almeno uno,
uno solo, l'ultimo.

Poi, si è stati
e non si è più.
Non più utili
alla continuazione della specie,
ci siamo, inesorabilmente,

[continua a leggere...]



Calde come sole

Insegnami ad essere più grande
Lungo di sonno ed intelletto

Imponente d'ossa e energia
Istruiscimi attraverso questo abbandono

A consegnarmi e distinguere a chi donare

A non essere acre ed aspra


Trattieni l'epilogo, la conclusione asprinia, brusca
Che s'agita nel sangue
Nelle donne ganze e dritte
Calde come sole

0
1 commenti    2 recensioni      autore: Giulia Aurora


Ipocrita

Il mondo ne è pieno;
il giorno, la notte, qualunque momento è buono per esserlo;
non bisogna avere coraggio per esserlo;
bisogna solo accettare se stessi, quando, lo si è;

Appartiene alla razza degli immondi, razza lercia;
tra di loro, tutti si conoscono, si cercano, si pianificano,
si scagionano, si compiacciono,
tutti pensano che il fine ultimo, giustifica i mezzi;

Non sentono pi

[continua a leggere...]

3
3 commenti    1 recensioni      autore: Doriano Aquino


Le crepe del cuore

Tante volte
avrebbe dovuto
urlare
ma il desiderio
era balsamo
che placava
ogni dolore.

Come cagnolino
aspettava
il suo padrone.

<Lo sai che sei solo mia?>

Ricordò di esser donna,
di nessuno
perché sola

crac sentì nel cuore
e a liberazione
l'urlo volò in alto
come aquilone.

1
1 commenti    2 recensioni      autore: Chira


Gratitudine

Messomi in cerca della gratitudine
d’essa scovai tanti risvolti:
scarsa attitudine al saluto,
scontroso distacco in molti volti
per i più passai per sconosciuto,
e fui immerso in altra latitudine.
L’apparenza salvata da qualcuno
disse “ossequi” e si voltò a ritroso.
Per quanto gremita fu la strada,
tanto più solo mi sentii quel giorno;
servo mi sembrò d’essere stato
e schi

[continua a leggere...]



Nuovo giorno

Dallo schermo bianco della finestra
la luce prepotentemente entra
come raggio laser
a ferire gli occhi
che bruciando rimangono a metà, piccoli schermi
fra il sonno e il risveglio
Il sogno sfuma e prepotente si delinea il giorno
la realtà, la vita
alla finestra ti aspetta
la voce metallica di una sveglia
spezza definitamente la linea del sonno
che si sconnette
il sogno come fantasma s

[continua a leggere...]



Si è fatto tardi

Si è fatto tardi
Il sonno sulla riva del mare
È fuggito
Giocando con le onde assonnate
Mentre io sento
La voce della mia anima
E ascolto
le sue onde sconvolte…

Là, sull’altra riva del mare
Dorme la mia città vecchia

[continua a leggere...]

1
2 commenti    0 recensioni      autore: suzana Kuqi



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Vita.