username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sulla vita

Pagine: 1234... ultima

Il mio tempo

Il tempo è passato...
il presente è ora e già non è più
il futuro è l'avvenire che spalanca le braccia
e del passato resta una traccia.
Il tempo, mutevole e soggettivo
inafferrabile scorre veloce
quando il cuore palpita felice.
Un ora, un eternità sconfinata
se in attesa trepidante e agognata
dell'amato o della amata.
Questo mio tempo è passato
un ciclo si chiude
all'orizzonte

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Terry Di Vetta


Quindici ore

Son così rilassanti le onde del mare.
Restare qui che importa del freddo,
mi riscalda lui.
È come se mi cullasse,
abbracciasse
a suo modo, mi ama. Io amo lui.

Mi trasporta come un aereo che solca le strade del cielo,
si protrae verso la meta, così vicina.
Queste onde riflettono ciò che sono,
un'anima selvaggia in cerca di pace nella tempesta.
Non ho bisogno di luce io.
E se

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Giuseppe Tiloca


Non so perchè lo faccio...

Nel desolato crocevia della vita umana
desolanti figure
lavorano per proteggere il proprio vaso d'onore
pregando per un po' d'acqua regolarmente versata
ciascuno nella propria opera immaginaria.
La chiamano esistenza, questa
noiosa, triste, stupenda.
Creazione di un comunque misero destino.
Mi dicono che è così che si vive
in posti angusti
reali o pensati
non fa differenza.
Dietro d

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Roberto Faint


Istantanea

Lungo l'ermo viale
erravo all'imbrunire
fra le carezze d'un vento
stanco di viaggiare,
che 'l cappello quasi
volevami rubare:
il guardo mio era sperso,
immerso nel cielo,
impotente alla bellezza del Creato;
d'oro si tingea
la verzur dei campi
si facea muto, il salice,
dei mille canti.

Una bimba bruna in viso
nel cortile saltellava,
con in man qualche fiore
che qua e là strappava

[continua a leggere...]



Il conformista

Come una pecora
sto nel mio gregge
non rifletto su cosa faccio
e se agisco
è solo per destare meraviglia
tra strade morte
e serate spente
cerco di tenere il palco
perchè nessuno
mi soffi la parte
salto tra locali e negozi
come una farfalla
di fiore in fiore
vedo il buio
attraverso luci
oramai troppo forti
rincorro qualcosa
che non so
nemmeno afferrare
e più lo inseguo
più

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Claudio



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Vita.