username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sulla vita

Pagine: 1234... ultima

Il giardino della nonna

Profumate essenze,
vagano, trasportate dal vento,
su, per il marciapiede,
fino a sentirsi dentro casa.

Rose anziane,
ma che racchiudono tutta la loro bellezza,
ad ogni nuovo sbocciare.
Rose pure, curate,
ogni giorno,
dalle mani candide della nonna.

Gerani rossi,
rossi come le magliette della nonna.
Gerani profumati,
accuditi e, guardati attentamente ogni giorno,
accolti da sorri

[continua a leggere...]



Tormento di un 18enne

Sono una vela sul mare,
che non è il mio elemento,
visto che amo la terraferma!

[continua a leggere...]



Il tempo dell'uomo

Il tempo scorre veloce
una volta era lento
ora un ora è un momento
Il tempo...
voce che affida al vento
un debole lamento
di un cuore scontento
Il vento soffia e cancella
dissolve nel nulla
la preziosa perla
inarrestabile guerra
per quell'anima bella
Sempre più in superficie
si parla... si dice..
è nato un nuovo "duce"
un nuovo divenire
non più essere ma apparire
bellezza.. gi

[continua a leggere...]

2
2 commenti    2 recensioni      autore: Terry Di Vetta


19/04/2007

Mani, labbra,
sensazioni emozioni
si accavallano nella mia mente
nel mio io personale
nell'essere me stessa.
Mani, cuore,
due parole due emozioni
prendono parte di me
solitamente fanno parte di me.
Baci, cuore,
mani, amore.



Poetica paternità

Mi confondo nel clamore della città
che lentamente socchiude i suoi occhi antichi
in una notte blu castigliana
e non noto più semplicemente gli alberi
ancora nudi sul viale del ritorno
Ho lasciato per strada il mio occhio comune
Una melodia soffusa
pizzica le segrete corde dell'anima
solleticando la fantasia
iridea dell'esistenza
L'eruzione della mia poesia interiore
cattura il mo

[continua a leggere...]



Cattedrali

Nessuno si rannicchiò
tra pale della croce,
nude perfezioni
di un disegno divino
rappreso come il sangue
dell'uomo
su le teste dei neonati
poi unte con l'olio
e rabboccate col verziere,
sul quale
si pretendeva
il bacio delle madri per un pugno di mosche.

Quando,
prima dei secoli
per il volere del creato
cominciarono:

a innalzare col marmo
su l'addome dei bambini
cattedral

[continua a leggere...]

0
10 commenti    0 recensioni      autore: A. A.


Tanto lo so che non ci credi

E se cadesse proprio in quel metro quadro
quel sentimento di cui non riesco a fare a meno?
Se avesse dell'incredibile il disegno
che riempie d'incenso gli spazi vuoti
e poi all'improvviso si cancella?
Potrei decidere di chiudere il cerchio
e mettermi finalmente a ballare
al ritmo che mi è più familiare,
improvvisarmi santo e poi chiedere
al vicino di casa se ha fatto la prima comunione.

[continua a leggere...]



Impavida

In quel silenzio che stringi dentro
griderai
liberando terra arida
che tu non vorrai
ancora e allora impavida sarai...
nella clessidra della vita
fin che la sabbia magica
non sia finita
impavida smetterai...
di far male ai tuoi fragili pensieri
soffocando i misteri di ieri
per la vita di domani.

3
6 commenti    1 recensioni      autore: Marco Briz


LACRIME

All’alba bruciano dentro.
Nascono avvolgendo, quelle due perle oramai luccicanti,
all’esplodere, roventi percorrono il mio viso.
Interrottamente scivolano, e come il dolore
mi feriscono, come quella morsa che al giusto tempo
mi soffoca e mi rende inerme.
Mi accorgo dell’inutilità della vita,
di quanto tutto significhi e non significhi nulla,
di quanta superficialità e indifferen

[continua a leggere...]

0
1 commenti    0 recensioni      autore: Cosimo Oliva


Nei lunghi pomeriggi

Consumare la vita
un secondo alla volta,
contandone a manciate,
nei lunghi pomeriggi
assolati, vuoti assoluti,
scoprire sé stessi
e trovarsi cresciuti.
Capire infine troppo tardi
come la vita c'inganna,
ché il tempo già speso non torna.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Vita.