PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia libera

Pagine: 1234... ultima

Cuore mio

Traccerò sentieri
attorno a queste mura
Camminerò
finchè le forze
non m'avranno abbandonato

Siederò
all'ombra della rosa
stanco e saldo
Cocci di vetro nemici
spettacolo si faranno
di lucciole e falò lontani

Mi perderò in
caleidoscopici
giochi di lacrime

M'assopirò sognando
speranze fatte terra
Saluterò il sole
raccontando l'incanto.

   16 commenti     di: augusto villa


Forse non torno subito evado

Ora
Piglio
Prendo
Esco

e

Vado
via

invia
per posta
il tuo cuore

calda
di bruciante
Amore
è
la
nostra
magica via

in donato
dono!!!!



Adamantio

Ascoltami come fosse vento d'oriente.
Guardami come fosse pelle dorata.
Tienimi come fosse un bimbo azzardato.
Lasciami come fosse un tramonto indiano.



Come te sono viaggio

Come te sono viaggio. Sono vasta campagna,
tramonto del sole, fango sugli stivali,
callo indurito sopra le mani unte.
Come te ho conosciuto l'amore e il disamore,
il sangue e l'abbandono, la liscia frenesia
del ritrovarsi altrove. Viaggiamo, lungo
questa campagna rubata al sonno una notte.
Moriamo dentro la febbre di questa notte
liberata alle stelle. Siamo ali di gabbiano che
planano

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Ferdinando


Il canto di mio padre

Vita sognata e mai trovata,
come un mattino di primavera
vorrei restare per sempre così.

Quanti pensieri, dolori e paure
trafiggono piano tutto di noi.

Sogno di un giorno mai vissuto
dove la vita è serena.

Come un mattino di primavera
vorrei restare per sempre così.

Ho sulle spalle un peso enorme
che porto ormai da anni e anni,
vorrei un sol giorno dimenticare
chi sono io e

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Maddalena Gatto



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie a tema libero, su tutti gli argomenti non compresi nelle altre categorie