username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultima

Felicitá triste

c' é qualcosa in quella città
qualcosa che davvero non va.
la grecia e' un isola si sa
ma quqlcosa non mi convince a laganà...

mi diverto, mi guardo intorno
mi sembra un altro mondo..
vedo gente che sballa ogni secondo,
vedo ragazzi ubriachi che mi strizzano l occhio
ma non mi sento bene avrò bevuto troppo..

la seconda sera la stessa cosa
prendo un altro bicchiere e il barista m

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: lele chiaia


crescerai

Muoverai le tue
piccole dita
e così ti affaccerai
alle beltà della vita...
Sgambetterai allegro
mentre ammirerai
una piccola luce
danzarti intorno,
e così sarai pronto
a girar l'intero mondo.

Sbatterai le ciglia
nell'aspettar
il tuo primo passo
e così correrai svelto ad abbracciar
la vita del tuo domani...

Sarai felice creatura,
sarai lieta del tuo respirar,
e io amm

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: valeria raffa


Fagiolina del mio cuore

Quanto è bello guardarti
mentre con le manine
afferri il mio dito...

Quanto è bello sentire il calore
del tuo piccolo viso
che addormentato mi sorride...

Vedendoti
così piccina ed indifesa
una piccola lacrima
sta per prendere il sopravvento
ma io la cambio subito
in un sorriso
che parla al tuo piccolo cuore
donandoti tutto il mio amore...

Non vedo l'ora
di poterti stringe

[continua a leggere...]

   24 commenti     di: sara rota


A Maria

Eccoti, ci sei.
Dopo una lunga attesa
sei qui tra le mie braccia.
Per anni ti ho cercata, desiderata
e ora ci sei!!!
Che emozione!
Stringerti tra le braccia,
accarezzarti, coccolarti
ammirare il tuo bel visino.
L'attesa è stata lunga e penosa,
i minuti non passavano mai,
ma ora ci sei.
Camminerò con te
attimo per attimo,
veglierò su di te,
ti guiderò con amore.
Il tuo respi

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: maria grazia


È il desiderio più grande

Due paia di stelle ardenti,
splendenti.. nelle mie giornate ombrose,
di pioggia dirotta,
di lame taglienti
di fiaschi capiti e mai riparati..
si intrecciano al mio cuore,
perfettamente saldo...
di sentimenti sperati e...
delicatamente ottenuti.
Ed ecco vagar per la stanza,
i cassetti della mia esistenza
E me, cercare, piano piano,
la dedica, regalatami su quella scrivania
un giorn

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità