username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultima

Sei tu Vita?

Mio bene,
respiro
che non demorde
di sorrisi,
sei tu Vita?
Eri sogno invitato,
poi divenuto fragile
dono nel seno copioso
dell'amore...
Dimmi hai udito,
riconoscendola,
voce suadente
carezzevole,
hai avvertito,
già sapendolo,
la materna mano
sfiorarti
sopra il suo ventre,
Tu sei Vita.
il mio Bene...
e sospiro
il tuo tempo in me!

3
4 commenti    0 recensioni      autore: mariella mulas


Mamma

Mamma insegnante di vita...

Mi nutro del tuo amore
...
ogni giorno

come una pianta mi accudisci

e mi proteggi

con le tue mani fermi i miei pianti

e li trasformi in gioia...

Mamma i tuoi sorrisi

e i tuoi consigli

sono dolcissimi bisbigli d'amore

mi stai accanto dolcemente

senza far rumore...

Mamma ascolti le mie parole

e le accompagni dentro di te

conservand

[continua a leggere...]

2
0 commenti    1 recensioni      autore: stefano


A Desire´oggi

Adesso.
Ogni giorno cresci, ti fai sempre piu´ grande e bella.
Parliamo, complici di tutto.
Ridiamo e scherziamo liberi da pensieri e parole di adulti,
rimanendo sempre un po´bambine.
Ti guardo e ricordo i giorni in cui ti tenevo tra le braccia.
Non parlavi, non camminavi ed il tuo sorriso era tenero.
Adesso corri felice, parliamo, ridiamo ed ogni giorno
proseguiamo il viaggio che insi

[continua a leggere...]



figlio

neri pensieri velati
appaiono come nuvole d'agosto.
se la mia ragione di vita non ci fosse,
forse non si sarebbe perso il controllo.
mi scuso per il pensiero,
sensazioni forti mi appartengono.
dimenticare ciò che non si può raccontare
e a cui non si può credere.



Mamma

ero supina sul mio letto, il volto costantemente rigato di lacrime, lo stomaco chiuso per giorni, settimane... il mio corpo mutava silenziosamente, il mio animo smetteva di vivere... TU eri lì, seduta a fianco a me, mi guardavi impotente, mi portavi da mangiare.. ma il piatto restava sul comodino.. e ti sentivi morire per me. Eri lì quando lui se ne andò, lasciandomi come si lascia un sacco di

[continua a leggere...]

0
1 commenti    1 recensioni      autore: silvana Marek


Maternità

Estrema assoluta forte
accoglie la luce
nel pozzo umano
femminile e rotondo.
Un posto effimero
tuttavia eterno
riafferma la vita
illusa difesa alla morte.
Acqua e fuoco di vita
pensiero purpureo
gioia effimera
di eterna grandezza.
Di quali bellezze
e quante virtù
sogna la madre
nel vortice mistico.
Estrema assoluta forte
nulla di meno
esprime la luce
del cuore ricolmo.



Bello

Gentile e soave
Come neve a primavera
Sopra l'incredulita' di queste ore
Giace il mio essere inebbriato

Riscalda questo petto
Risvegliami e addormentami
Non lasciarmi cadere

Stai crescendo di luce
Bello come un sole
E in me dentro
come semi a germogliare

Bagno di rugiada
Acqua fresca rigogliante
Festa di fuochi e raggi
Splendidamente vero
battito di un cuore

Inconsapevole m

[continua a leggere...]



Resta cosi

Restami accanto

Stella del mattino
Sole agitato
Vento tiepido

Che scaldi I miei polsi intorpiditi
Che sai di pioggia e benedizione

Restami accanto

Che queste mani sono pietre nude
Se solo togli il senso del tuo tatto
E questo mondo altro non sarebbe
Che un delirio di voci straniere

E mi perderei...

Perduta gia' senza il tuo pianto
Nei tuoi occhi respira la mia vita
E la t

[continua a leggere...]



Maternità

Grembo il mio

Ove raccolgo i semi
di una vita
che ancora non esiste

Racchiusa
nell'istante
di un pensiero fugace
disturbatata un vento
lieve come brezza marina.

Che appare irreale
in un giorno di inverno



Domani

Farò un viaggio per fuggire alle stelle,
vagherò tra i deserti in cerca
di onde silenziose e belle.
Volerò laggiù in quella
perla incastonata nel tuo cuore,
e ti darò amore.
Sss…eccomi giunto nel tuo grembo,
dove accoccolatomi riposerò e quando nascerò
ti regalerò il mio affetto.
Vedrai, sarò per te il tuo
bellissimo fiore.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità