username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultima

Maternità

Sei arrivato nel buio di gennaio
portato da un vento di luna
che scompigliava i pensieri
e mi disorientava.
In bilico, per dimenticare
quegli attimi di pietra
ho smarrito emozioni,
gettato ricordi in un pozzo,
a decantare
silenziosi e pesanti
in attesa di poterli, un giorno, sfogliare
- pagine preziose -
con mani lievi e serene:
fotogrammi di vita,
memorie fragili
in cui riconos

[continua a leggere...]



A Michelle

Era notte quando al mondo sei venuta.
I dolori erano atroci,
non vedevo l'ora che nascessi.
Poi finalmente sei nata,
quando ti ho presa in braccio
i tuoi occhi, fissi su di me,
mi hanno fatta dimenticare i dolori.
Eri bellissima,
la tua pelle morbida,
le tue piccole e delicate manine,
di te mi fecero innamorare.
I giorni passavano, tu crescevi,
il tuo sorriso e la gioia che sprigionavi

[continua a leggere...]



Maternità

Estrema assoluta forte
accoglie la luce
nel pozzo umano
femminile e rotondo.
Un posto effimero
tuttavia eterno
riafferma la vita
illusa difesa alla morte.
Acqua e fuoco di vita
pensiero purpureo
gioia effimera
di eterna grandezza.
Di quali bellezze
e quante virtù
sogna la madre
nel vortice mistico.
Estrema assoluta forte
nulla di meno
esprime la luce
del cuore ricolmo.



Mamma mia

Nella vigna della vita qual m'hai condotto
un innumere di sommelier
attende con smania eminente
il tuo adimarsi, il tuo cadere.

Spremerti, sopprimerti, torchiarti.
Oh che arrivisti, taccagni, opportunisti che sono!

Vogliono di te far quel mosto per dissetarsi.
S'auspicano che sborniarsi del nettare tuo
dia loro la virilità, virtù, vigoria che ti discerne da loro.

Ma mamma mia
tu

[continua a leggere...]



Allattami ancora

Allattami mamma, allattami ancora
mentre io ti racconto che cosa si prova.
Tra le tue braccia vedo il tuo viso,
primavera, estate e paradiso.
Come giù nel mare, ancora più a fondo
ecco ciò che conosco di questo mondo.
Nessuno mi ha detto come poppare
ogni bimbo che nasce si sa regolare.
Non ho seguito nessun modello
è tutto scritto nel mio cervello.
Allatta la tigre, allatta il del

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità