username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia su gravidanza e maternità

Pagine: 1234... ultima

Emozioni e pensieri

Mentre crescevi dentro me,
ti cullavo e ti parlavo delle mie idee.
Pensavo a come proteggerti e farti sorridere.
Mi sentivo crescere anche io
ogni giorno con te,
intanto pensavo a come sarebbe stato
e cosa avrei fatto da madre.
Insegnarti a ridere ed amare.
Adesso so che è semplice
insegnare ad un figlio a ridere,
camminare ed amare è tutto naturale.
Un'emozione che non si può spieg

[continua a leggere...]



Felicitá triste

c' é qualcosa in quella città
qualcosa che davvero non va.
la grecia e' un isola si sa
ma quqlcosa non mi convince a laganà...

mi diverto, mi guardo intorno
mi sembra un altro mondo..
vedo gente che sballa ogni secondo,
vedo ragazzi ubriachi che mi strizzano l occhio
ma non mi sento bene avrò bevuto troppo..

la seconda sera la stessa cosa
prendo un altro bicchiere e il barista m

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: lele chiaia


A Maria

Eccoti, ci sei.
Dopo una lunga attesa
sei qui tra le mie braccia.
Per anni ti ho cercata, desiderata
e ora ci sei!!!
Che emozione!
Stringerti tra le braccia,
accarezzarti, coccolarti
ammirare il tuo bel visino.
L'attesa è stata lunga e penosa,
i minuti non passavano mai,
ma ora ci sei.
Camminerò con te
attimo per attimo,
veglierò su di te,
ti guiderò con amore.
Il tuo respi

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: maria grazia


La luce

Non saprai mai delle lacrime versate
e, forse, di quelle che verserò.
Languido pensiero del mio essere donna
che la vita non mi dà
il fato, forse, lo farà.
La mia forza è data dal cuore!
Amare,
anonimia di un dolce passato
ed ancor più di un splendido futuro
se penso a Te...
In fondo,
non ci sono mari senza maree
tanto meno cieli senza nuvole
e, campi senza grano.
Nulla ci vien

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: calla


Ricostruire

Ricostruire...
Una vita non vissuta,
e la candida pasta, sostenuta
da un amore profondo
prende forma:
e così nasci, Azzurra.
Tu sei la mia bambina,
la mia seconda figlia.
La prima è Desirée:
chiome castane, pelle di seta,
dolcissimo sguardo.
Ma, adesso, andiamo a noi,
piccola Azzurra,
dall'iride di mare
che intensamente amo
dal vestitino di cielo,
con tante piccole stelle.
Ti

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di poesie sulla gravidanza, il parto e la maternità