username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultima

Ultimo addio

Urla l'ambulanza disperata,
urge lestezza:
è un uomo, un padre.
Volano le ruote sulla strada
l'asfalto quasi le rifiuta
l'animo si spezza.
Un figlio segue,
l'altro sta arrivando.
Seguì la stessa via la cara sposa
che vigila dall'alto ove riposa.
Spinge il pedale la figliola
quella più cara ch'è rimasta sola.
Bianco un camice l'accoglie,
attenua alquanto la tensione,
al silenzio

[continua a leggere...]



Carme per Alda

Come la rosa
così la tua Vita, Alda
si sveste di tutte le passioni
che l'hanno vestita di carne,
resta a noi un tappeto di versi
sul quale deporre un fiore per te
spogliata da ogni affanno,
da ogni pena, ora voli alta
ai confini del mondo
dove ogni follia
si copre d'innocenza..
vai... cammina su passerelle di nuvole
e bianchi destrieri s'inginocchiano davanti
a te, cavalca libera, ag

[continua a leggere...]

1
4 commenti    2 recensioni      autore: anna marinelli


Seppur distante

È come un'eclissi di cuore,
questo pomeriggio di sole.
Per dar passo alla morte,
la vita rallenta,
si attutisce,
quasi si ferma.
Nel calpestio di trascendenti pensieri,
echeggia a rintocchi un richiamo
per l'ultimo viaggio
mesto e silenzioso.
Sono sul ciglio immobile,
e nel passar, uno sguardo mi investe.
Sei forte!... lo sento...
e infondi coraggio,
con quel bianco vestito.
Ora

[continua a leggere...]

1
1 commenti    0 recensioni      autore: il Ricciolo


L'eterna battaglia tra Kronos e Kairos

Erano diciannove da oggi.
Sei crepuscoli fa...
Tutto si fermò un istante.

Kronos seguì il cammino,
e io congedai quell'attimo
pensando d'istinto... al rispetto.

Quando m'alzai, lasciai la sua mano
e chiamai il dottore...

Poi un frastuono librò nell'aria
ed il vento del tempo scalciò per anni.
Ma Kairos sempre rimase.

E quando voglio tornare lì

sempre lo trovo.

0
10 commenti    0 recensioni      autore: fabio martini


Le lacrime de Pasquino (pe' mi' madre)

La tua Roma non lo sa
e tira avanti,
questa Roma de puttane, fanti e santi.

Mamma, Roma tua nun ce lo sa
che pé na' vita siete stati amanti,
anche se poi, lo sapevamo in tanti,
l'amavi deppiù te.

Iddio, se me permetti
c'ho voja de strillallo giù dai tetti,
nei portoni, nei cortili dei rioni,
a la 'ggente che s'affaccia infastidita
"e mo' chi è sto rompicojoni?"

Roma, ner ment

[continua a leggere...]



Omaggio a Raimondo Vianello

È morto Vianello
no, non è una battuta
è morto il 15 aprile del 2010
E con lui va un'altra parte di vita
che lascia nel cuore una tristezza infinita
Un ricordo legato alla mia infanzia,
un sorriso e una lacrima
ad un personaggio che con ironia,
mi ha sempre ispirato tanta simpatia
Solo due righe per rendergli omaggio
e di nuovo in cammino,
la vita continua è un po' come un viaggio

[continua a leggere...]



In morte di mia zia, Suor Maria Daniela

Bella, tra le sorelle
la più bella!
Alla partenza
scegliesti il percorso
più in salita

in estasi
con il sorriso negli occhi
fissi al cielo

Piccola donna
sublimate
le brame del corpo
con il desiderio grande
di amare il prossimo...

della tua vita
facesti dono
a Dio e al mondo

Senza tremare
senza ascoltare altri
seguisti la "chiamata"
con coraggio e fermezza
sotto il

[continua a leggere...]

0
4 commenti    0 recensioni      autore: patrizia chini


L'ultimo saluto

Lei correva
Correva nel silenzio di quel paesaggio notturno
Sconosciuto
Gli unici suoni
Il peso delle sue scarpe
Che incontravano
Il sentiero non asfaltato
I battiti del suo cuore
Accelerati per lo sforzo
Il respiro sempre più affannoso
Era stanca
E sapeva che a breve la sua corsa sarebbe finita
E lui... L'avrebbe raggiunta
Ma era ancora lontana
E questo le permetteva di vivere

[continua a leggere...]



Requiem

A te padre
che seppur in vita
capiti non ci siam,
un requiem
a la tua anima
faccio,
affinché Pietro
ne le sue generose braccia
ti accogli
ora e sempre.



Piove ancora nel cuore di chi è rimasto

È tornato il sole e indurito il fango
mentre pioggia inonda i cuori
di chi è rimasto, e con gli occhi gonfi
scruta quella luna ormai spenta.

Il tempo scorre, non ha pietà
ma resto qui, immersa in quella nera nuvola
in attesa di quel cigolio che parla di te.

Oh mio Dio!! L'amavamo tanto!!
E dopo torride estati
la brama di quelle gocce
intrise di romantici sospiri
di scoppie

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.