username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultima

Il giusto nell'eternità

Se conoscessi il segreto racchiuso nel cielo
l'infinito mistero celato alla fragilità dei sensi
dove gli orizzonti non hanno mai un tramonto
e una luminosità che tutti i beati attraversa
tu non piangeresti, se davvero mi amassi.
Io sono tutto assorbito nell'essenza divina
la Sua indicibile bellezza nutre l'anima mia
tanto che le cose d'un tempo sono svanite
solo l'amore vissuto con me re

[continua a leggere...]





21 gennaio

Piccole e lucenti,
come gocce di rugiada,
corrono giù le mie lacrime.
Dietro ogni lacrima
si nasconde un amore.
Dietro ogni lacrima
si nasconde il dolore.
Fra le lacrime si cela
il segreto della vita.
Lacrime per il mio dolore.
Lacrime per la tua fine.
Ti ho cercata
al mercato dei sogni,
ti ho inseguita
nei miei intimi pensieri.
Volevo non lasciarti mai più
mi avevi donato la tua

[continua a leggere...]



A mio padre

Viverti avrei voluto
nel momento dell'addio,
la candida anima
fare mia.
Negli occhi spalancati
i riflessi di una vita,
d'incanto persa in un
soffio d'alito.
La mano pulsava
del fioco battito
ormai dimessa e rassegnata,
ch'io ti stringevo addolorato
dell'ormai perso sodalizio.
Nell'attimo fugace
dell'ora funesta,
si spense l'ultimo baglior di vita,
chino il capo sul misero cus

[continua a leggere...]

2
5 commenti    2 recensioni      autore: GIUSEPPE


Nessuno

Telefona il capo
"resta a casa fino a lunedì: sai..."
e dice qualcosa che è
una balla
c'è poco lavoro l'anno della
grande recessione
più grande di quella passata e di
quella passata ancora

Non so se essere contento
o se essere allegro
non so che dire
non so che fare

poso il telefono e guardo
il sole fuori dalla finestra

hanno preparato il piatto e stavolta
si sono man

[continua a leggere...]



Sintesi

Racconto, allora... :
Nasco destinato a morire
- di questo dovrei esser grato ai miei creatori? -
cresco borghesemente e sposo male;
figlie, due. Se solo avessi potuto,
mi sarei riprodotto per partenogenesi.
Ora attendo l'arrivo della mia compagna d'infanzia;
sapessi com'è ritrosa!
eppure l'ho invocata più d'una volta.
Lei preferisce recarsi a sorpresa da chi non soffre;
ah, r

[continua a leggere...]



Inno alla morte

Madre serena, di nero vestita
provata da duro lavoro
a te affiderò le mie membra
resti di guerra e martirio
il tuo grembo sarà la mia culla
dormirò nel tuo freddo respiro
veglierà su di me la tua falce
come il falco sul prode guerriero.
Il tuo bacio sarà la mia vita
il tuo abbraccio il mio dolce ristoro
madre cara, di nero vestita
può sembrarti uno sporco lavoro
ma son io che pro

[continua a leggere...]



Neve

Fuori a spalare
Per la vita che continua

Ma non si placa la bufera
E fa sempre più freddo
Sempre più buio

Perchè devo continuare?
È la vita stessa
Che non riesce ad andare avanti

È stanca
Della sua esistenza anestetizzata
Perchè non possiamo lasciarla dormire?

Io non sono un eroe
Non sono il migliore
E non sono un salvatore

Sono solo un soffio di vento
Che chiede di

[continua a leggere...]

1
8 commenti    0 recensioni      autore: Andrea Vitali


Per voi

Pensate a quella piccola barca
che naviga in acque tempestose
dove un raggio di sole penetra
come possente lama nella carne
donandole la forza ed il coraggio.
Ascoltate il flebile lamento
di un respiro interrotto
senza pietà!
Deciso, continua a vivere
cibandosi della sua stessa speranza
e sprigionando energia
ad ogni suo piccolo movimento.
Parlatemi, quando potrete,
solo per racconta

[continua a leggere...]



Necrologio per un fiore

Per fraude fosti colto, come
gioia da donar a bella chioma;
strappato dalla dura terra,
madre e nutrice di tutte le fiere.
Perdesti i petali per un capriccio d'amore,
ad uno ad uno gaudio o dolore.
E come in vecchiaia i capei si spargon,
al vento rempaira la tua bianca corolla.
Mano possente ti spezzò il gambo
facendo fluire la vitale linfa
che dal terreno nutrimento t'offriva.
Piede

[continua a leggere...]

1
3 commenti    2 recensioni      autore: Federica


Come un soffio

Il vento soffia
sulla polvere del tempo
memore di ciò che fu.
E la vita si spegne
con il sordido rumore
di un respiro a metà.

4
4 commenti    1 recensioni      autore: Federica



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.