PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultima

Il mondo (Jimmy Fontana)

Ciao Jimmy... Ci mancherai... Il mondo sarà sempre riempito delle tue dolci note...
Ti ringrazio, riproponendo al pubblico di PoesieRacconti, la Tua immortalità terrena...

No, stanotte amore
Non ho più pensato a te
Ho aperto gli occhi
Per guardare intorno a me
E intorno a me
Girava il mondo come sempre
Gira, il mondo gira
Nello spazio senza fine
Con gli amori appena nati
Con gli am

[continua a leggere...]



Quando una foglia cade

Quando una foglia cade
una bolla di sapone l'accompagna
che durano un istante e poi scompaiono nel nulla
che dal nulla son venute.

Hai viaggiato fino in fondo alla notte
che contenti siamo noi d'averti incontrato
almeno una volta
in questa notte breve ch'è la vita

che quando hai sentito un poco di tristezza
hai chiuso gli occhi e l'hai seguita
e neppure ci hai guardato dentro.

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: fabio martini


Zoria

Chissà
che pensi!!!
caro barbone...
in francese
"Clochard"
suona meglio!!!
perfino i barboni
sono più fini
in Francia...
In Italia...
"Barboni"...
ma non sono mica
cani!
Ne conoscevo
una.. era una pittrice
la sua dimora
era un marciapiede...
la vedevo spesso..
mi salutava.. o mi insultava..
si chiamava Zoria.

Un giorno
la notte se l'è
portata via

   8 commenti     di: karen tognini


Ricordo di Luca

Immersa in moltitudine
di fratelli
mi ritrovo
in spazio di chiesa.
Oggi, il tuo giovane corpo,
martoriato da tragico incidente,
riposa in amica bara
adorna di rosse rose
e di bianca nuvolina.
La tua anima, invece,
libera
da gravami di materia,
già volteggia
in luce di cielo.
Sul puro viso
di tua sorella Margherita
scendono amare le lacrime.
Ma io sollecita,
Con volo di pensiero

[continua a leggere...]



In morte di Paolo Borsellino

"Cronaca:

Il primo dispaccio di Agenzia"
si abbatte come la sciabolata di un lampo
"attentato."

A Palermo, le pareti murarie
tremano, l'asfalto si liquefa,
gli oleandri s'impiccano
alle guglie dei cancelli.

Ore 17, 40 -

"Sul luogo dell'attentato
le ambulanze hanno raccolto
decine di feriti"

Uno, mille, centomila uomini

i vivi e i morti accorrono

a vedere il terrore be

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: anna marinelli



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.