username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultima

Le foglie non si chiamano per nome

Le foglie non si chiamano per nome.
Le foglie sono tutte numerate.

E la vecchia quercia rossa tra l'abete e la magnolia,
conosceva con certezza ogni numero di foglia.
La Trentotto, piccolina, che piangeva la mattina;
la Settanta, già più grande, che parlava con le ghiande;
e poi c'era la Seicento, timorosa assai del vento;
e poi mille, mille altre: pigre, allegre, tristi, scaltre.
...

[continua a leggere...]

   20 commenti     di: Apfel La Mela


Due Novembre

Fiori ho portato
nel silente giardino
per ascoltare ancora
la muta voce
per sentire in me
la tua presenza.

Lumi ho portato
nell'oscuro giardino
perché la lunga notte
sia meno buia
e tu possa vedere
la mia presenza.

Regna la pace
in questo esanime giardino
... e sei a me vicino.

   2 commenti     di: marinella addis


Ricordo minimo

Difficile non ricordare
la tua timidezza
fatta di parole
simili a grappoli di glicine
al confine di una fiaba...


Difficile non ricordare
il tempo fuggito
ad una sosta
e raccolto
con un sorriso luminoso.


Difficile non ricordare
la passione
che tornava a capo
con intelligenza
per poi insabbiarsi
lentamente.


Difficile non ricordare..

Difficile ricordare
la tua pr

[continua a leggere...]



In memoria di Ignazio Sanchez Mejias

Un sole pallido accoglie il cielo di Spagna.
Sabbia e arena. L'anello profuma di una rosa
lanciata al balcone.
Antico è l'inchino alla muleta.
Calpestano il terreno intorno e attendono
segnata l'ora che sia da incominciare.
E pare la sera d'istante si fermi.
Garcia sorride.


Nell'aria il brusio che l'odore trasforma.
La banderilla brilla dove la morte è vita.
La tauromachia ha i

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: fabio martini


Il funerale di Edith, amore di adolescenza

Il rintocco funebre della campana,
si arrestò.
I sei Cavalli, con passo felpato,
raggiunsero il Sagrato.
Due lacchè
si portarono ai lati del carro,
presero in spalla la bara,
e lentamente,
su per l'enorme scalinata,
entrarono nel luogo Sacro
per l'ultima benedizione.

Anche il cielo era vestito a lutto,
grigio e scuro
fino all'orizzonte.

L'urlo della mia disperazione
rimase in

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Ezio Grieco



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.