username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultima

Terrorista

Sta scritto sui marciapiedi
devastati,
su mura sbriciolanti,
su finestre cieche,
su cespugli spezzati,
su ogni cosa indefinita,
dell'ombra svicolante
nel buio della sua follia.
Sta inciso nelle pieghe di volti,
nelle rughe dei ricordi,
negli abbandoni di civiltà,
negli sguardi senza età,
a chiare sillabe narrate
dall'anima storica
delle vesti bruciate...,
sta scritto di sangue e

[continua a leggere...]

1
2 commenti    1 recensioni      autore: mariella mulas




Quando la morte verrà

Quando la morte verrà,
non avrà i tuoi occhi,
non indosserà il tuo vestito più bello,
nè avrà il tuo disincanto
nè avrà la tua innocenza.
Non volerà con ali di carta colorata,
nè avrà sul volto l'infinita
misericordia di Dio.
Ora vedo soltanto bruma,
cieli immensi di fuliggine,
un mare oscuro che si disperde
e dissolve lidi astratti di melma.
Quando la morte verrà,
non av

[continua a leggere...]

1
2 commenti    1 recensioni      autore: Ruben Reversi


Una morte

Sussurrano
le voci
a fugare il sonno.

La ridda dei ricordi
affacciata
alla memoria,
solo cenere
del passato.

Piange
una voce
sotto le ali
di un angelo nero,
timida eco
di un rimpianto.

Si leva
nel crepuscolo
nascente
solitaria un'anima.
A contralto
il lamento sommesso
dei caprimulgi.

1
3 commenti    0 recensioni      autore: nicola cannone


Ricordo di Luca

Immersa in moltitudine
di fratelli
mi ritrovo
in spazio di chiesa.
Oggi, il tuo giovane corpo,
martoriato da tragico incidente,
riposa in amica bara
adorna di rosse rose
e di bianca nuvolina.
La tua anima, invece,
libera
da gravami di materia,
già volteggia
in luce di cielo.
Sul puro viso
di tua sorella Margherita
scendono amare le lacrime.
Ma io sollecita,
Con volo di pensiero

[continua a leggere...]



Voglio morire in pace con me stesso

Docile morte m'attende.
vivo con affanno tutti i miei giorni.
M'ingozzo di essi e voglio morire,
so che manca poco ormai,
a so solo che viver non basta,
io voglio la morta,
non per cattiveria o per altro,
ma la morte la sento vicina come non mai.
Se fosse solo per me capirai,
ma mio zio è morto e sepolto ora,
io muoio volentieri senza di lui,
ma voglio incontrarlo un gg.
forse... be

[continua a leggere...]



Fratello Primo

La pioggia cade e il piede affonda, nel mezzo al fango
é la tua tomba, pure il tempo é si impietoso lui bagna
inzuppa il tuo riposo:ancor più male ci fa provare nel
mezzo al fango doverti lasciare:appena ieri ci siam parlati
i nostri pensieri ancor prostrati verso la terra ancor girati.
Ti penso ieri ti vedo oggi, credo la mente mia vacillare
é cosa tremenda d'accettare, confusa le

[continua a leggere...]



I Quattro

Erano
appena cresciuti,
belli e forti,
il ritorno
a le case loro
più non hanno,
per la pace
la vita
han dato.
In cambio
un Inno
ed un lutto nazionale,
e poi dimenticati
come tanti
prima di loro.
Per cui
doveroso
a loro,
senza più lacrime,
ma con nodi
alla gola strazianti,
la penna mia
su questa carta
scorre ancora,
dopo una preghiera
a Dio,
affinché le loro anime

[continua a leggere...]



La fine del Mondo!

e la barista ha appena abortito
che ti guarda per confermarlo
non dovrai più volere mangiare
se ti basterà la sola mia carne!

onda di privilegi
dagli screzi, dagli sfregi
di una barca mal tenuta
e di un'altra appena affogata
ed il dio ristagno ci guarda con sospetto
vuole mirare agli angeli
per non farsi sentire vecchio
vuole mirare ai deboli
ogni suo disprezzo
per farti sentire g

[continua a leggere...]



Muerte

Ciò che divide unisce.
Muerte.

Divide dalla vita,
unisce nella fine dell'essere mortale.
Perché noi siamo esseri mortali,
forse a volte lo dimentichiamo,
forse a volte illudiamo il nostro essere eternamente mortali,
con il senso dell'oppio immortalità.
La notte è buia,
passi vaganti sul tappeto della solitudine
corrono alla ricerca di quella finestra
dalla quale potrai scorgere un

[continua a leggere...]

4
1 commenti    0 recensioni      autore: Marco Barone


Regina

mossa sbagliata
la regina mangia l'alfiere
partita persa
in sole dieci mosse
convinto io
d'essere stratega di vita
mai ho imparato che la miglior difesa
è l'attacco

anni di studio
mai domo nell'anima
ora siedo perduto
tra la vita e la morte
col sospiro affannoso
dell'ultimo battito
quello che trattiene con se
l'intera esistenza
io
mai ho capito
se conta più vivere
o acco

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.